SEO

Le tecniche SEO migliori nel 2024 e perché iniziare a farla

Giu 18 2024

Immagina di posizionarti su Google, cercare una parola chiave collegata al prodotto e/o servizio che offri e… Veder spuntare tra i primi risultati il tuo sito!

Fantastico no?

Questo vorrebbe dire che, tutti i potenziali utenti interessati al tuo prodotto/servizio, sarebbero indirizzati verso la tua pagina web, aumentando notevolmente le possibilità di conversione

Come raggiungere questo obiettivo nel 2024? 

Grazie alle tecniche SEO

Più nello specifico grazie all’ottimizzazione con ricerca vocale, alla creazione di contenuti di qualità e ad un’attenzione particolare all’esperienza utente. Non meno importanti i backlink e l’ottimizzazione per i dispositivi mobili.

Queste sono tutte tattiche che un’agenzia SEO esperta sa proporre e gestire per conto dei suoi clienti. Delle chiavi di volta sulle quali si poggia non solo il funzionamento di un sito web, un e-commerce e qualsiasi altra pagina in rete, ma anche l’autorità del brand rappresentato e la sua credibilità agli occhi del pubblico.

Investire in SEO significa costruire una presenza online solida e duratura, capace di generare traffico organico nel lungo periodo.

Nei prossimi paragrafi ti faremo capire meglio in cosa consistono le tecniche SEO, quali operazioni prevedono, quali sono i loro punti di forza e soprattutto perché, nel 2024, è impossibile farne a meno!

Cos’è la SEO 

Partiamo dall’ABC e cerchiamo di capire, step by step, cosa significa “SEO”.

“SEO” è un acronimo inglese che sta per “Search Engine Optimization”.

In italiano: ottimizzazione per i motori di ricerca.

La SEO si distingue dal Search Engine Marketing (SEM) in quanto quest’ultima è una disciplina più ampia che include sia l’ambito SEO, relativo ai risultati organici di ricerca, sia quello relativo ai risultati di ricerca a pagamento (SEA – Search Engine Advertising).

Fatta questa doverosa premessa, torniamo sul nostro argomento chiave.

La SEO, abbiamo detto, si concentra sui risultati organici di ricerca, che appaiono naturalmente nei motori di ricerca senza bisogno di investimenti.

Questo ovviamente implica un grande lavoro di ottimizzazione del sito web. Ovvero tante operazioni che servono a renderlo il più possibile rilevante e utile per gli utenti e, di conseguenza, anche per i motori di ricerca come Google. 

Tutte queste operazioni SEO si dividono in due categorie principali: 

  • SEO on-site: riguarda le pratiche di ottimizzazione che puoi controllare direttamente sul tuo sito web, come ad esempio la qualità e la rilevanza dei contenuti, l’uso corretto delle parole chiave, l’ottimizzazione delle immagini, la velocità di caricamento delle pagine e la buona organizzazione della struttura del sito;
  • SEO off-site: riguarda tutte le strategie esterne ad un sito web e che possono influire sul suo posizionamento. Questo include la costruzione di backlink di qualità da altri siti autorevoli, la presenza sui social media e le recensioni online. Entrambi gli aspetti sono cruciali per una strategia SEO efficace e devono essere bilanciati per ottenere i migliori risultati.

Insomma, vuoi una strategia di marketing digitale efficace nei tempi attuali? Se la risposta è sì, non puoi non prendere in considerazione le tecniche di ottimizzazione e analisi SEO.

SEO On Site

Seo on-site

Una volta scoperto cosa sono le tecniche SEO è necessario scendere più nel profondo dell’argomento e osservare, con estrema attenzione, ogni aspetto.

Cominciamo dalle tattiche SEO On Site!

Come anticipato, le strategie On Site (o On Page), riguardano tutto l’insieme di azioni di ottimizzazione SEO messe in atto all’interno del sito da posizionare nella SERP.

Se non conosci questo acronimo, SERP sta per “Search Engine Results Page”, ovvero la pagina che appare sul motore di ricerca quando viene inserita una chiave di ricerca.

Delle tattiche On Site fanno parte diverse attività di ottimizzazione SEO, di cui parleremo meglio nelle prossime righe.

Seguendo e attuando quello che ti stiamo per suggerire, potrai migliorare significativamente la visibilità del tuo sito nei motori di ricerca, attirare più traffico organico e offrire un’esperienza utente di alta qualità.

La keyword research 

Non esiste tattica SEO di qualità che non sia accompagnata da un’attenta ricerca di parole chiave (keyword research).

Al fine di ottenere un buon posizionamento su Google (e sul resto dei motori di ricerca) è consigliato scegliere non solo un numero sufficiente di keyword, ma utilizzare anche quelle corrette, evitando keyword troppo generiche.

Come fare per non sbagliare? Seguendo la teoria delle parole a “coda lunga”.

Le keyword a coda lunga sono query di ricerca che ricevono un numero limitato di ricerche al mese. Solitamente sono leggermente più lunghe rispetto alle parole chiave comuni, in quanto tendono ad essere più specifiche. Di riflesso, hanno un tasso di conversione più alto.

Cosa devi fare, quindi?

Devi concentrarti su parole chiave meno competitive e più specifiche

Le cosiddette “long-tail keywords” attirano un pubblico sì di nicchia ma altamente interessato, migliorando il tasso di conversione e aumentando il traffico organico nel tempo.

SEO

Scopri come possiamo aiutarti a ottenere più traffico sul tuo sito web o sul tuo negozio online.

  • Strategia SEO
  • Content Marketing
  • Ottimizzazione sito/e-commerce

Una volta individuate le parole chiave vincenti, le dovrai posizionare in maniera strategica, ad esempio nel tag title, nella meta description, nel tag heading e nell’ alt text delle immagini.

Per essere certo di non fare errori, è sempre meglio avvalersi del supporto di un esperto specializzato in SEO copywriting e ottimizzazione SEO dei siti.

I fattori tecnici 

Quando si parla di fattori tecnici della SEO (o SEO tecnica) ci si riferisce a quegli interventi che rendono un sito accessibile e comprensibile agli occhi di Google

Tre sono gli elementi cruciali che determinano una buona SEO tecnica: crawlability, prestazioni e indicizzazione.

Crawlability, ovvero la possibilità e facilità di scansione delle pagine da parte dei motori di ricerca. È essenziale per assicurare che tutte le pagine rilevanti del tuo sito vengano indicizzate correttamente. 

Alcune tecniche SEO per migliorare la crawlability sono la gestione del crawl budget, l’ottimizzazione del codice JavaScript, la presenza di link in ingresso e in uscita, la cura del sito, la struttura URL, la verifica dei redirect e l’attenzione al server.

Le prestazioni del sito web, invece, influenzano direttamente l’esperienza utente e il posizionamento nei motori di ricerca

Le principali aree di intervento includono: miglioramento della velocità del sito, rimozione di codice non necessario, riduzione del code bloat per migliorare le prestazioni, ottimizzazione del Core Web Vitals e ottimizzazione per dispositivi mobili.

Per quanto riguarda l’indicizzazione, invece, è bene concentrarsi sulla gestione dei link interni, sul controllo delle sitemap e sulla risoluzione di contenuti duplicati

È necessario anche analizzare i file di registro per capire come i motori di ricerca stanno scansionando il tuo sito e risolvere eventuali problemi.

SEO Off Site 

Eccoci arrivati alla SEO Off Site (o Off Page), riguardante le strategie e le pratiche esterne al sito da ottimizzare, ma che mirano ugualmente al suo miglioramento. 

Come?

Ad esempio grazie alle tattiche di link building, che prevedono l’ottenimento di backlink, o link in entrata.

Questo si ottiene non solo attraverso la redazione di guest post, ovvero articoli ospiti su altri siti, ma anche creando contenuti di valore per il pubblico. È sempre preferibile che tali link provengano da siti autorevoli e che trattino argomenti affini. In questo modo il sito ottimizzato diventa sempre più “affidabile”.

Avere collegamenti a contenuti ben posizionati nelle SERP, infatti, significa apportare valore al proprio sito e renderlo altrettanto autorevole agli occhi dei motori di ricerca.

Quando si attuano tattiche SEO Off Page deve essere coinvolto anche un social media manager esperto, in modo da integrare nella strategia di marketing in rete, le portentose piattaforme di Facebook e Instagram, ad oggi strumenti fondamentali per qualsiasi business.

Cosa c’entrano i social? Ti domanderai.

Integrare Facebook e Instagram nella tua strategia SEO aumenta la visibilità, genera backlink naturali, migliora l’engagement, rafforza il tuo brand e contribuisce a generare segnali sociali positivi.

Insomma, la rilevanza è veramente notevole!

Ma i consigli per attuare delle strategie SEO portentose non finiscono qui… 

Nel prossimo paragrafo continueremo a parlare delle migliori tattiche di ottimizzazione per i motori di ricerca, alle quali nel 2024 è impossibile rinunciare. 

Faremo ordine tra i concetti espressi in precedenza, sottolineeremo le strategie da prediligere e faremo delle integrazioni molto interessanti.

Continua a leggere…

Le 12 migliori tecniche SEO nel 2024 

Migliori tendenze e tattiche SEO previste per il 2024?

Eccole qua, le abbiamo riassunte per te.

1. Search Generative Experience (SGE) di Google

La nuova esperienza di ricerca avanzata di Google, basata sull’apprendimento automatico, fornisce risultati più completi, personalizzati e pertinenti. Le aziende dovrebbero ottimizzare i contenuti per rispondere alle domande degli utenti in modo più preciso e coinvolgente.

2. Voice Search

Con l’aumento degli assistenti vocali, la ricerca vocale richiede l’adozione di un linguaggio naturale e query conversazionali. Ottimizza i contenuti per le ricerche locali e utilizza chiavi di ricerca a coda lunga.

3. Ricerche senza clic e Answer Engine Optimization (AEO)

Le ricerche senza clic stanno aumentando, con gli utenti che ottengono risposte direttamente nella SERP. Ottimizza i contenuti per i rich snippet e la “Posizione Zero” per migliorare la visibilità.

4. SEO per i Video

I contenuti video continueranno a crescere in importanza. Ottimizza le miniature, le descrizioni, i Title Tag e le trascrizioni per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

5. Autorità Topica

Costruire l’autorità topica è essenziale per essere riconosciuti come esperti in un settore specifico. Pubblica contenuti pertinenti e di qualità, partecipa attivamente alla tua nicchia e ottieni backlink da fonti autorevoli.

6. User Experience (UX) e Core Web Vitals

La user experience e i Core Web Vitals (velocità di caricamento, interattività, stabilità visiva) saranno cruciali per il posizionamento. Assicurati che il tuo sito sia veloce, reattivo e user-friendly.

7. Mobile-First Indexing

Google utilizza principalmente la versione mobile del contenuto per l’indicizzazione e il ranking. Ottimizza il tuo sito per dispositivi mobili, assicurandoti che sia responsive e che il contenuto mobile sia completo e accessibile.

8. Content marketing di qualità e ottimizzazione per EAT

Creare contenuti di alta qualità che rispettino i principi EAT è basilare per il posizionamento. Concentra la tua strategia sui contenuti che dimostrano esperienza, competenza, autorevolezza e affidabilità. Un content manager con competenze SEO, è la figura professionale giusta da coinvolgere.

9. Intelligenza artificiale e machine learning

Utilizza strumenti di AI (basati sull’intelligenza artificiale) e machine learning per analizzare i dati, comprendere le tendenze e ottimizzare i contenuti. Le tecnologie AI possono aiutare a migliorare la personalizzazione e l’efficacia delle strategie SEO.

10. SEO Locale

La local SEO permette, attraverso parole chiave locali e contenuti specifici, di raggiungere il tuo mercato di riferimento con uno sforzo (sia economico che operativo) contenuto. Per massimizzare l’efficacia di questa strategia investi nella consulenza local SEO.

11. Link Building

Lo abbiamo già detto ma lo ribadiamo, data l’importanza. Una campagna di link building di qualità permette al proprio sito di diventare autorevole e di essere visto come un punto di riferimento nel settore di appartenenza. Utilizzando tecniche come il guest posting e la creazione di contenuti condivisibili, il successo in rete è assicurato.

12. Integrazione dei social media

Se non sai come fare, chiedi aiuto ad un’agenzia esperta non solo in SEO ma anche in gestione social. Integrare piattaforme come Facebook e Instagram nella propria strategia SEO, significa aumentare visibilità, traffico e migliorare l’interazione con il pubblico.

Perché fare SEO e affidarsi a Nextre Digital?

Fare SEO garantisce cinque vantaggi principali: visibilità, aumento del traffico, migliore esperienza utente, massima credibilità agli occhi del pubblico e tante conversioni unite alle vendite.

Però… C’è un però.

La SEO garantisce tutti questi vantaggi ad una condizione, ovvero solo se svolta in maniera professionale.

Non è possibile agire in autonomia, senza l’aiuto di esperti. 

La SEO è una disciplina complessa che richiede formazione continua, unita alla pratica sul campo per affrontare le problematiche e adattare le strategie in base alle esigenze specifiche del sito da ottimizzare.

È bene, inoltre, fare SEO solo se si è aggiornati sulle evoluzioni degli algoritmi dei motori di ricerca. Il web è un canale mutevole, che cambia le sue regole ogni singolo secondo in funzione di fattori non facilmente prevedibili.

I professionisti del settore, con la loro esperienza e competenza, sono in grado di identificare le giuste tattiche, risolvere eventuali problemi tecnici e garantire che il tuo sito sia ottimizzato al meglio per ottenere risultati concreti e duraturi.

Le tattiche SEO, inoltre, possono (e a volte devono) essere attuate in sinergia con strategie completamente diverse, magari offline, fuori dai canali virtuali. Ed ecco sì, che la situazione si complica!

Per ottenere il massimo dalle tue tattiche SEO, contattaci

Scoprirai come possiamo aiutarti a portare il tuo business verso il successo.

Sono laureata in Scienze Psicosociali della Comunicazione e studio Comunicazione Digitale. Ho 25 anni e sono SEO Specialist Junior in Nextre Digital. Le mie più grandi passioni sono la scrittura e il mondo digitale, che mi hanno portata a fare un'esperienza di giornalismo online. Mi piace viaggiare, scoprire cose nuove e dare sfogo alla mia fantasia.
Richiedi informazioni

Il nostro blog

SEO

La SEO per hotel e per il turismo nel 2024

In un mondo sempre più digitale, la competitività nel settore del turismo non si esprime più solo attraverso la bellezza...
Leggi tutto
SEO

17 Tecniche Per Aumentare La Visibilità Online nel 2024

Il suo sito è invisibile sul web? Non essere tra i primi risultati nella SERP dei motori di ricerca è...
Leggi tutto
SEO

Le tecniche SEO migliori nel 2024 e perché iniziare a farla

Immagina di posizionarti su Google, cercare una parola chiave collegata al prodotto e/o servizio che offri e… Veder spuntare tra...
Leggi tutto
SEO

YouTube SEO: guida completa e perché farla nel 2024

Perché si dovrebbe fare SEO su YouTube? La risposta a questa semplice domanda apre un mondo ricco di possibilità. YouTube rappresenta...
Leggi tutto
SEO

SEO Checkup: cos’è e perché richiederne uno

Quando si possiede un sito internet, un e-commerce o qualsiasi altra pagina in rete, è impossibile ambire al successo senza...
Leggi tutto
SEO

SEO: cos’è, significato e come funziona nel 2024 (con Infografica)

Negli ultimi decenni la forte digitalizzazione ha trasformato radicalmente il modo in cui le persone cercano informazioni, acquistano prodotti e...
Leggi tutto
SEO

Link Building: cos’è, esempi e come farla nel 2024

La link building è una delle strategie SEO più importanti, poiché grazie alla creazione di collegamenti tra siti differenti, genera...
Leggi tutto
SEO

Servizi SEO: cosa sono, quanto costano e perché usufruirne nel 2024

Il tuo sito non è posizionato come vorresti e sei lontano mille miglia dalla prima pagina di Google? Se non...
Leggi tutto
SEO

Traffico organico: cos’è e come aumentarlo

Ottenere traffico organico su un sito web, su un blog o verso un sito ecommerce è uno dei traguardi più...
Leggi tutto
SEO

Come indicizzare un sito: 10 metodi vincenti nel 2024

Indicizzare un sito su Google è un passaggio fondamentale se vuoi avere una presenza online forte e raggiungere il tuo...
Leggi tutto
SEO

SEO Copywriting: cos’è la scrittura SEO nel 2024

Posizionarsi tra i primi risultati dei motori di ricerca, aumentare il traffico organico, migliorare l’esperienza dell’utente e accrescere il numero...
Leggi tutto
SEO

Strategia SEO: come crearla, esempi, errori da evitare (2024)

Vuoi far crescere il tuo business online in modo esponenziale e raggiungere un pubblico sempre più vasto? La risposta alle...
Leggi tutto
SEO

Meta Business Suite: cos’è, a cosa serve e come si usa nel 2024

Vuoi lanciare un prodotto? Pubblicare un libro? O, più semplicemente, farti pubblicità? Nel 2024, lo strumento migliore per fare tutto...
Leggi tutto
SEO

Consulente SEO: chi è, cosa fa e come sceglierlo

Chiunque abbia un sito web o un e-commerce - e siamo sicuri che tu ne abbia uno  - presto o...
Leggi tutto
SEO

Posizionamento SEO: cos’è, come funziona, vantaggi [2024]

Desideri trasformare la tua attività in un punto di riferimento nel suo settore? Vuoi che il tuo sito web emerga...
Leggi tutto
SEO

SEO su Amazon nel 2024: guida per posizionare i prodotti

Molto probabilmente ti sarà già capitato di sentire parlare di SEO (Search Engine Optimizazion): un processo fondamentale per l'ottimizzazione e...
Leggi tutto
SEO

SEO Specialist: cosa fa, perché è importante, come sceglierne uno

Hai mai sentito parlare del SEO Specialist? Questa figura professionale svolge un ruolo fondamentale nell'ambito del marketing digitale. Il suo...
Leggi tutto
SEO

Google My Business: cos’è e perché è fondamentale nel 2024

Se hai un'attività da portare avanti, allora non puoi esimerti dall'usare Google My Business. Questo strumento, che Google ti mette...
Leggi tutto
SEO

SEO: 8 motivi per farla nel 2024

Uno tra i pochi elementi costanti nell’era digitale che stiamo vivendo è la dinamica mutevole dei motori di ricerca e...
Leggi tutto
SEO

SEO On Page: cos’è e come può far crescere il tuo sito

La SEO on Page, chiamata anche “SEO on Site”, consiste nell'ottimizzazione delle pagine del tuo sito web al fine di...
Leggi tutto

Richiedi informazioni

Apri chat
1
Nextre Digital
Ciao 👋
Come posso aiutarti?