Creare un template custom o usarne uno predefinito? - Nextre Digital

Creare un template custom o usarne uno predefinito?

Se stai progettando di creare il tuo sito e-commerce, uno dei nodi principali da sciogliere è se sia più utile e funzionale costruire un sito a partire da un tema predefinito o creare un template custom.

Avere un e-store di successo significa non solo prestare attenzione alle tue funzionalità di back end, ma anche a quelle di front end.

Consentire ai tuoi utenti di effettuare un percorso chiaro e coerente dalla home page al check out vuol dire migliorare la user experience sul tuo sito web e aumentarne le possibilità di conversione.

Inoltre, potenziando l’esperienza utente del tuo e-commerce accrescerai la fedeltà al tuo marchio da parte dei clienti e aumenterai la tua brand awareness.

Per prendere la decisione più adatta per la creazione di un negozio online bisogna valutare alcune variabili:

  • il budget,
  • il tipo di attività che andrai a svolgere,
  • i tuoi obiettivi di marketing.

Sia i temi predefiniti che i temi custom sono funzionali e ti permettono di avere un e-commerce personalizzato, un catalogo vasto e raggiungere i risultati che ti sei posto.

L’importante è che tu capisca bene la differenza tra i due tipi di template.

La differenza tra un template custom e uno predefinito

Decidere di avere un sito web è fondamentale per chiunque gestisca un’attività di vendita diretta e desideri rivolgersi ad un mercato più ampio. Ma prima di buttarsi in un progetto, bisogna capire come investire il proprio denaro e il proprio tempo, tenendo conto delle differenze principali tra le varie opzioni offerte dal mercato.

sviluppo template

Non ci sono regole che ti indicano con chiarezza quale sia la soluzione giusta per il tuo shop online. Ma quando scegli tra un template custom e un tema personalizzato devi tener conto che hanno funzioni differenti.

Cosa si intende quando si parla di modello? E per sviluppo personalizzato?

Un modello è un sito web con una struttura predefinita, da cui si parte per costruire tutto il sito. Il codice e l’interfaccia utente sono disponibili sul mercato, ma per sviluppatori e designer ci sono molte possibilità di attivare funzionalità personalizzate. Il vantaggio è che questi due elementi non devono essere riscritti.

Quando si parla di template custom, invece, si intende un sito web progettato a partire dalle basi.Il sito viene creato da zero e il risultato è altamente personalizzato. Le sue funzionalità sono più complesse rispetto ai modelli predefiniti e il design è unico.

Prima di gettarti a capofitto nel tuo progetto, valuta sempre quale funzione deve avere e ricordati che la differenza tra i due tipi di template è strategica.

Qual è il tuo budget

Il budget è un elemento determinante per scegliere se sviluppare un sito e-commerce personalizzato o utilizzare un tema predefinito.

Un template custom è molto più impegnativo in termini di tempistiche e di costi poiché deve essere sviluppato a partire dal codice. Ma in termini di personalizzazione e di funzionalità può darti grandi soddisfazioni. Questa soluzione, difatti, supera qualsiasi modello quando si parla di prodotti complessi o se vuoi rivolgerti ad un pubblico di destinazione premium.

Ma ne hai davvero bisogno?

Considera che i temi esistenti, ormai, sono sviluppati in modo molto minuzioso e ti permettono di avere un sito web con grandi funzionalità. Un designer creativo può realizzare un sito unico a partire da un tema predefinito, senza il bisogno di investire un budget alto.

Molti venditori hanno il timore che, utilizzando un tema esistente, non darebbero abbastanza risalto al proprio brand a causa di un template già visto e usato da altri. Ma questo non corrisponde alla realtà.

I temi esistenti possono essere modellati e personalizzati dal punto di vista dei contenuti, delle immagini di prodotti, dei colori e delle impostazioni.

Considera che gli acquirenti sono abituati a muoversi e a comprare online. Nella loro mente ormai alcuni meccanismi sono noti e gli sviluppatori di temi come Magento, Prestashop e Woocommerce, lo sanno bene. Difatti i template preimpostati vengono creati in base alle abitudini di acquisto online degli utenti.

A livello di transazioni finanziarie, ad esempio, i clienti si aspettano già quali finestre si apriranno e che tipo di passaggi dovranno eseguire. Sorprenderli con un processo nuovo mentre stanno concludendo il loro acquisto, porterebbe ad un aumento di abbandono dei carrelli proprio nella fase di check-out.

Per questo motivo è importante che tu valuti bene come spendere il tuo denaro.

Hai bisogno di una personalizzazione importante

Sulla personalizzazione, la scelta di un template custom è quella vincente. Un tema personalizzato, infatti, ti permette di sbizzarrirti per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive.

Sovraccaricando un tema esistente con troppe app rischi di rallentare il sito e rendere le operazioni di back end complesse. Un template custom mantiene una struttura scorrevole e fluida anche con le funzionalità aggiuntive.

Questo non significa che i temi premade non siano versatili. Anche in questo caso hai la possibilità di aggiungere diversi elementi per migliorare la tua attività, ma questi sono limitati. I temi preesistenti, infatti, sono pensati come completi e, quindi, un eccesso di funzionalità aggiuntive potrebbe renderli goffi e appesantirne il sistema.

sviluppo template

A livello di prodotti, un template custom è molto adatto agli acquisti complessi. Per questo tipo di articoli, i tuoi clienti hanno bisogno di informazioni più specifiche che non possono essere inserite nella descrizione dei prodotti di un tema predefinito.

Con un sito sviluppato a partire da zero, puoi fornire agli acquirenti descrizioni dettagliate o dati personalizzati, immagini 3D e filmati. Inoltre, con questa soluzione, hai la possibilità di generare preventivi su misura, a partire dai dati inseriti dai clienti. Su un template custom infatti puoi anche predisporre una calcolatrice integrata per calcolare il prezzo in caso di preventivo ad hoc.

Oltre a supportare carichi elevati a cui alcuni tipi di temi preimpostati non sono adatti, il template personalizzato è molto adatto anche ad un segmento premium.

Nel caso tu venda prodotti unici, artigianali o realizzati su ordinazione, è importante che i tuoi clienti atterrino su un sito altamente personalizzato e dal design unico. 

Qual è il tuo obiettivo

Un elemento importante da valutare quando devi decidere se utilizzare un template custom o un tema esistente è capire a che punto sia la tua attività.

Se lavori nell’e-commerce da tempo, conosci bene i punti di forza del tuo shop, il modo in cui si muovono i clienti all’interno del tuo sito e soprattutto sai cosa dovresti modificare per migliorare il processo d’acquisto.

Avere esperienza, infatti, può farti comprendere dove i tuoi clienti incontrano difficoltà, le caratteristiche dei tuoi prodotti e cosa vorresti implementare a livello di back end e di front end che un tema preimpostato non può offrirti.

Mentre, se vuoi testare un progetto nuovo o un’idea imprenditoriale e capire se avrà successo online, un sito web già pronto è l’opzione più sensata. Questo perché non avrebbe senso sprecare troppo tempo e denaro solo per convalidare un’idea e poi capire che sarà un flop.

Nell’eventualità l’idea invece, dovesse avere ottimi risultati, potrai sempre decidere di creare un sito personalizzato.

La velocità è un’altro elemento determinante. Sviluppare un sito e-commerce da zero richiede una lavorazione lunga e se hai dei tempi ristretti non puoi nemmeno considerare di fare questa scelta. Per arrivare sul mercato in tempi brevi, la soluzione ideale è il modello preimpostato che si monta velocemente, si adatta a tutti gli obiettivi di business e è semplice da portare online. Inoltre, questo ti permette di raccogliere dati e informazioni sul tuo e-commerce, in base ai quali puoi creare la tua strategia di business a lungo termine.

Conclusione

Per rispondere alla domanda “template custom o predefinito” è necessario tenere conto delle esigenze del tuo e-commerce. Infatti, solo in base all’analisi di tre elementi è possibile prendere una decisione del genere: il tipo di personalizzazioni di cui hai bisogno, il budget che hai a disposizione, i tuoi obiettivi di marketing, .

Un template personalizzato è ideale se vendi prodotti complessi e vuoi presentarli ai tuoi clienti dando loro più dettagli possibile. La personalizzazione ti permette anche di aggiungere dimensioni differenti e fare preventivi su misura.

Quando proponi un articolo unico o realizzato su richiesta, per dargli il giusto valore non puoi affidarti ad un template preimpostato. I prodotti di pregio così come un target di alto livello richiedono un layout unico che non possa essere confuso con altri.

Un sito predefinito, al contrario, risponde ad esigenze di flessibilità e personalizzazione diverse. Partire da un modello già esistente ti permette di saltare tutte le fasi che riguardano la creazione del codice, con un risparmio in termini di costo e tempo notevoli.

Ti conviene sceglierlo se vuoi mettere online il tuo sito velocemente e vuoi ridurre le spese di progettazione e sviluppo. Un sito web modello è la scelta giusta se vuoi convalidare un’idea imprenditoriale o hai un budget ridotto.

Se vuoi un consiglio riguardo alla scelta di un template predefinito o uno custom su un sito ecommerce, contattaci! Noi di Nextre Digital ci occupiamo da anni della creazione di siti e-commerce di successo e ti aiuteremo a capire quale sia l’opzione più adatta al tuo progetto imprenditoriale.

Sara Carnovale

Curiosa, appassionata e sognatrice, faccio capolino nella vita delle persone per capire quanto da raccontare ci sia in ognuna di loro. Amo le parole e le infinite possibilità che danno. Scrivo da sempre e osservo con attenzione tutto e tutti. Con la mia laurea in Scienze della Comunicazione nascosta nel cassetto, cerco di non farmi sfuggire le evoluzioni del web marketing, sicura di poter trarre ispirazione da qualunque cosa.