SEO

SEO Checkup: cos’è e perché richiederne uno

Mag 21 2024

Quando si possiede un sito internet, un e-commerce o qualsiasi altra pagina in rete, è impossibile ambire al successo senza sapere cos’è la SEO e quali sono i vantaggi connessi ad essa.

Per SEO, si intendono quelle pratiche che mirano a ottimizzare un sito web per i motori di ricerca, al fine di migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca organici. Non a caso, “SEO” è l’acronimo di Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca.

Da qui, la necessità per molti proprietari di siti internet, di effettuare attività di SEO Checkup, ovvero un controllo a 360° utile per conoscere il proprio posizionamento nella search di Google.

L’utilità di un SEO site checkup è quella di ideare una strategia di contenuti in base al trend delle ricerche online. In poche parole, con questo tipo di servizio, chi lo sfrutta ha modo di ottenere strumenti e consigli per rafforzare la propria identità sul web.

Dal punto di vista pratico, questo tipo di checkup si sviluppa in tre fasi ben distinte: analisi della pagina web, scansione del sito, rilascio di consigli pratici e operativi. Nessuno di questi step può essere omesso.

Fino a questa riga ho parlato in maniera generica del SEO site checkup, ma nei prossimi paragrafi entrerò più nel dettaglio.

Vedremo meglio come fare un SEO Checkup, quando è il momento giusto per farlo e a chi rivolgersi per essere certi di ottenere il giusto supporto in merito.

Partiamo proprio dalla radice e riprendiamo in mano il concetto di SEO Checkup.

Cos’è il SEO Checkup

Immagina un SEO Checkup come un “controllo medico” del tuo sito, ma dal punto di vista del posizionamento.

Il website SEO Checkup è un’analisi completa delle performance in termini di ottimizzazione per i motori di ricerca. Questo processo valuta vari aspetti tecnici e dei contenuti presenti sul sito per identificare punti di forza e punti deboli da migliorare

Un SEO Checkup, solitamente, verifica la facilità di navigazione, la presenza di una sitemap, e la struttura degli URL. Sposta poi l’attenzione sui contenuti, per capire la loro qualità, la pertinenza e l’uso delle parole chiave. Mira a individuare anche la presenza di contenuti duplicati che possono penalizzare il sito analizzato.

Un SEO Checkup è un’analisi che tiene sotto controllo i titoli, le descrizioni e gli header presenti sulla pagina, per assicurarsi che siano ottimizzati per le parole chiave target. Analizza, inoltre, la velocità di caricamento delle pagine e l’ottimizzazione delle immagini.

È un check che valuta anche l’usabilità del sito su dispositivi mobili, un fattore critico per il ranking nei motori di ricerca e controlla la qualità e la quantità dei collegamenti interni ed esterni. Infine, identifica errori di codice, problemi di indicizzazione e altri aspetti tecnici che possono influire negativamente sulla SEO.

Al termine di tutte queste operazioni, un SEO Checkup fornisce un report dettagliato con suggerimenti pratici per migliorare la visibilità e il posizionamento del sito nei risultati di ricerca, aiutando a sviluppare una strategia SEO più efficace.

SEO

Scopri come possiamo aiutarti a ottenere più traffico sul tuo sito web o sul tuo negozio online.

  • Strategia SEO
  • Content Marketing
  • Ottimizzazione sito/e-commerce

Come fare il SEO Checkup

Come anticipato, un SEO checkup per essere seguito in maniera corretta, deve superare tre passaggi:

  1. Analisi: in questo step si procede con una valutazione approfondita della situazione di partenza del sito. Questo include una panoramica del traffico degli utenti, identificando le keyword che attualmente generano traffico. Si analizzano anche le keyword e il traffico della concorrenza, per comprendere il contesto competitivo. In questo passaggio vengono mappati anche i backlink, che costituiscono un fattore chiave per la SEO;
  1. Struttura: questa fase si concentra su una scansione dettagliata del sito web, inclusa l’analisi delle landing page, spesso usata per la generazione di lead. In questa fase, non solo si identificano eventuali problemi strutturali, ma vengono anche suggerite azioni strategiche per potenziare la presenza online. Queste azioni possono includere l’ottimizzazione delle meta description, fondamentali per migliorare il click-through rate dai risultati di ricerca. Si prende in considerazione anche il posizionamento delle call to action, che deve essere strategico per aumentare le conversioni. La definizione di URL più SEO-friendly è un altro passo essenziale per migliorare la navigabilità del sito e l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca;
  1. Consigli: giunti all’ultima fase del SEO site checkup, vengono forniti consigli pratici e operativi per l’ottimizzazione dei contenuti. I suggerimenti forniti aiutano a guadagnare traffico organico e scalare le posizioni nei risultati di ricerca di Google. Consigli specifici possono riguardare l’uso efficace delle keyword all’interno dei contenuti, l’ottimizzazione dei titoli e delle descrizioni, e la creazione di contenuti di alta qualità e pertinenti. Inoltre, possono essere date indicazioni su come migliorare l’engagement degli utenti attraverso contenuti multimediali e interattivi, aumentando così il tempo di permanenza sul sito e riducendo la frequenza di rimbalzo.

Bene, abbiamo appena visto come si struttura un controllo SEO. Ma quando è bene effettuarlo? Ci sono casi in cui è altamente consigliato?

Riguardo a questo, ti rimando al prossimo paragrafo.

Quando fare il SEO Checkup

Sei all’inizio del tuo progetto, il tuo business è appena iniziato, oppure il tuo progetto sta perdendo quota e deve recuperare di visibilità.

Ecco, questi sono solo alcuni dei casi in cui un SEO check up è altamente consigliato.

Ma andiamo per gradi ed entriamo più nel cuore dell’argomento…

Un check-up SEO dovrebbe essere eseguito con regolarità, in modo da tenere sotto controllo le performance del sito che utilizziamo per pubblicizzare il proprio business.

Ogni quanto va fatto un check-up SEO? 

Beh, come anticipato, immaginati il check-up SEO come un controllo dal dottore…

Va forse rimandato o sottovalutato?

Un SEO Checkup va svolto all’incirca ogni 12 mesi. Ma se il tuo sito aziendale viene aggiornato frequentemente, allora è consigliabile fare un SEO Checkup almeno una volta ogni 6 mesi.

Ci sono dei casi specifici dove un è altamente consigliato un SEO site checkup:

  • Prima del decollo di un progetto in rete: prima di lanciare un nuovo sito web è importante eseguire un check-up SEO. Questo serve ad evidenziare eventuali problemi tecnici, capire se la struttura del sito è performante e assicurarsi che i contenuti siano ottimizzati con keyword di qualità, pertinenti con l’argomento trattato;
  • A seguito di una penalizzazione di Google: capita spesso di subire penalizzazioni da Google se si utilizzano eccessivamente parole chiave o se si sfruttano link di bassa qualità;
  • Dopo l’aggiornamento del sito: specialmente in caso di modifiche significative, come cambiamenti alla struttura o alla navigazione, o se hai aggiunto nuovi contenuti. In questo caso il check-up SEO permette di assicurarti che tutto sia ancora in ordine, prevenire problemi tecnici e controllare che immagini e testi siano ancora ottimizzati. In questo caso potrebbe essere essenziale il supporto di copywriter esperti e content creator;
  • Appena si nota un calo consistente delle prestazioni del sito: se hai notato una diminuzione del traffico sulla tua pagina internet, forse è il caso di eseguire un SEO site checkup. Questo è il modo perfetto per prevenire, piuttosto che curare!

Perché affidarsi a Nextre Digital?

Da chi andresti se ti facesse male un dente?

Molto probabilmente da un professionista esperto in odontoiatria, come un dentista!

Ecco, molto spesso nel campo del digital marketing si omette questa abitudine, ricorrendo a soluzioni “fai da te”. 

Quando si parla di tattiche SEO, soprattutto, è cruciale rivolgersi ad agenzie SEO esperte, senza improvvisarsi professionisti del settore. 

Solo un’agenzia specializzata può garantire risultati efficaci e sostenibili, grazie a una conoscenza approfondita e a una strategia mirata, evitando errori comuni che potrebbero compromettere la visibilità online e il successo del tuo business.

Il mondo SEO si basa sì su un’enorme preparazione teorica, ma necessita anche di tantissima pratica. Un’agenzia dalla comprovata esperienza nel settore può garantire un costante aggiornamento sulle ultime tendenze e sugli algoritmi dei motori di ricerca, utilizzando strumenti avanzati per analizzare e ottimizzare il tuo sito web

Inoltre, agenzie come Nextre Digital, sanno come adattare le strategie SEO alle specifiche esigenze di ogni business, monitorando i progressi e apportando le modifiche necessarie per migliorare continuamente le performance. 

I vantaggi per i nostri clienti? 

Eviteranno errori costosi in termini di investimento e concentreranno gli sforzi (sia economici che mentali) sul core business, lasciando la gestione della SEO a chi ne ha le competenze.

Se hai deciso di fare un SEO Checkup al tuo sito in maniera professionale, siamo pronti a supportarti.

Sono laureata in Scienze Psicosociali della Comunicazione e studio Comunicazione Digitale. Ho 25 anni e sono SEO Specialist Junior in Nextre Digital. Le mie più grandi passioni sono la scrittura e il mondo digitale, che mi hanno portata a fare un'esperienza di giornalismo online. Mi piace viaggiare, scoprire cose nuove e dare sfogo alla mia fantasia.
Richiedi informazioni

Il nostro blog

SEO

Le tecniche SEO migliori nel 2024 e perché iniziare a farla

Immagina di posizionarti su Google, cercare una parola chiave collegata al prodotto e/o servizio che offri e… Veder spuntare tra...
Leggi tutto
SEO

YouTube SEO: guida completa e perché farla nel 2024

Perché si dovrebbe fare SEO su YouTube? La risposta a questa semplice domanda apre un mondo ricco di possibilità. YouTube rappresenta...
Leggi tutto
SEO

SEO Checkup: cos’è e perché richiederne uno

Quando si possiede un sito internet, un e-commerce o qualsiasi altra pagina in rete, è impossibile ambire al successo senza...
Leggi tutto
SEO

SEO: cos’è, significato e come funziona nel 2024 (con Infografica)

Negli ultimi decenni la forte digitalizzazione ha trasformato radicalmente il modo in cui le persone cercano informazioni, acquistano prodotti e...
Leggi tutto
SEO

Link Building: cos’è, esempi e come farla nel 2024

La link building è una delle strategie SEO più importanti, poiché grazie alla creazione di collegamenti tra siti differenti, genera...
Leggi tutto
SEO

Servizi SEO: cosa sono, quanto costano e perché usufruirne nel 2024

Il tuo sito non è posizionato come vorresti e sei lontano mille miglia dalla prima pagina di Google? Se non...
Leggi tutto
SEO

Traffico organico: cos’è e come aumentarlo

Ottenere traffico organico su un sito web, su un blog o verso un sito ecommerce è uno dei traguardi più...
Leggi tutto
SEO

Come indicizzare un sito: 10 metodi vincenti nel 2024

Indicizzare un sito su Google è un passaggio fondamentale se vuoi avere una presenza online forte e raggiungere il tuo...
Leggi tutto
SEO

SEO Copywriting: cos’è la scrittura SEO nel 2024

Posizionarsi tra i primi risultati dei motori di ricerca, aumentare il traffico organico, migliorare l’esperienza dell’utente e accrescere il numero...
Leggi tutto
SEO

Strategia SEO: come crearla, esempi, errori da evitare (2024)

Vuoi far crescere il tuo business online in modo esponenziale e raggiungere un pubblico sempre più vasto? La risposta alle...
Leggi tutto
SEO

Meta Business Suite: cos’è, a cosa serve e come si usa nel 2024

Vuoi lanciare un prodotto? Pubblicare un libro? O, più semplicemente, farti pubblicità? Nel 2024, lo strumento migliore per fare tutto...
Leggi tutto
SEO

Consulente SEO: chi è, cosa fa e come sceglierlo

Chiunque abbia un sito web o un e-commerce - e siamo sicuri che tu ne abbia uno  - presto o...
Leggi tutto
SEO

Posizionamento SEO: cos’è, come funziona, vantaggi [2024]

Desideri trasformare la tua attività in un punto di riferimento nel suo settore? Vuoi che il tuo sito web emerga...
Leggi tutto
SEO

SEO su Amazon nel 2024: guida per posizionare i prodotti

Molto probabilmente ti sarà già capitato di sentire parlare di SEO (Search Engine Optimizazion): un processo fondamentale per l'ottimizzazione e...
Leggi tutto
SEO

SEO Specialist: cosa fa, perché è importante, come sceglierne uno

Hai mai sentito parlare del SEO Specialist? Questa figura professionale svolge un ruolo fondamentale nell'ambito del marketing digitale. Il suo...
Leggi tutto
SEO

Google My Business: cos’è e perché è fondamentale nel 2024

Se hai un'attività da portare avanti, allora non puoi esimerti dall'usare Google My Business. Questo strumento, che Google ti mette...
Leggi tutto
SEO

SEO: 8 motivi per farla nel 2024

Uno tra i pochi elementi costanti nell’era digitale che stiamo vivendo è la dinamica mutevole dei motori di ricerca e...
Leggi tutto
SEO

SEO On Page: cos’è e come può far crescere il tuo sito

La SEO on Page, chiamata anche “SEO on Site”, consiste nell'ottimizzazione delle pagine del tuo sito web al fine di...
Leggi tutto
SEO

Local SEO: cos’è e guida definitiva 2024

La local SEO è fondamentale per le attività come ristoranti, centri estetici e non solo, perché ti permette di comparire...
Leggi tutto
SEO

Analisi SEO: cos’è e perché farla

Se hai aperto un sito web, magari per sponsorizzare la tua attività, sappi che il suo successo (o insuccesso) è...
Leggi tutto

Richiedi informazioni

Apri chat
1
Nextre Digital
Ciao 👋
Come posso aiutarti?