Se non ottimizzi le schede prodotto del tuo e-commerce perdi un'occasione
SEO

Se non ottimizzi le schede prodotto del tuo e-commerce perdi un’occasione

L’occasione di aumentare le vendite del tuo store online.

Ma andiamo per gradi.

In questo articolo ti diremo quanto è importante ottimizzare le schede prodotto di un e-commerce.

La prima regola per riuscire a vendere i tuoi prodotti online è saper attrarre le persone.

Ecco perché quando arriva il momento di creare le schede prodotto del tuo e-commerce è necessario fare dei ragionamenti approfonditi in modo da inserire tutti gli elementi che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi.

Devi sapere che il commercio digitale globale è aumentato del 58% nei primi tre mesi del 2021 e, in Italia, è stato registrato addirittura un +78%, come riportato anche su Repubblica. Una crescita davvero sostanziosa che consentirà alle vendite online di non risentire negativamente nemmeno delle riaperture dei negozi.

Ormai gli acquisti sul web sono la nuova normalità ma, anche se l’industria dell’e-commerce sta andando a gonfie vele, devi conoscere e applicare le tecniche SEO per e-commerce se vuoi emergere rispetto alla concorrenza.

La maggior parte di coloro che vogliono creare un sito e-commerce credono che ci si debba concentrare subito sul miglioramento delle pagine per i pagamenti. Certo, sono importantissime, ma gli utenti il più delle volte nemmeno arrivano a quel punto.

È questo il motivo per cui, una delle prime cose a cui pensare è realizzare schede prodotto ottimizzate per la SEO.

Quindi, le schede prodotto ottimizzate per la SEO generano più conversioni?

Per farlo nel modo giusto è consigliato rivolgersi a un’agenzia SEO specializzata anche nella CRO (Conversion Rate Optimization), come Nextre Digital. La nostra agenzia può mettere a tua disposizione esperti e specialisti che si occupano di queste cose tutti i giorni.

Spazio CTA.

Intanto, se vuoi saperne di più, in questo articolo parleremo proprio delle strategie e degli elementi che non devono mancare al tuo sito. Prendilo come la tua guida SEO dedicata alle schede prodotto in modo che diventino il tuo strumento per il potenziamento del business online.

Analizza le pagine dei prodotti sul tuo e-commerce

La prima cosa che devi fare per poter sistemare ciò che hai è capire che cosa c’è che non funziona.

Quindi, prenditi un attimo di tempo per guardare e analizzare attentamente le tue schede prodotto. Non basta dargli un’occhiata al volo, devi cercare di metterti nei panni dei tuoi clienti e capire se riesci ad offrirgli davvero ciò di cui hanno bisogno.

Per facilitarti il compito qui riportiamo un elenco delle cose principali che sono da valutare:

  • Tempo di caricamento della pagina;
  • Design ed elementi che servono al coinvolgimento, è importante che siano attraenti ma anche comprensibili;
  • Devono essere presenti informazioni utili, chiare e pertinenti;
  • Foto di qualità ed esplicative;
  • Coerenza tra gli elementi della pagina e il tuo brand;
  • Esperienza utente positiva;
  • Invito all’azione che convinca l’utente a cliccare.

Per una valutazione più oggettiva ti consigliamo di far vedere la tua scheda prodotto a qualcuno che non l’ha mai vista. Ti darà subito dei feedback su ciò che non è convincente.

Se qualcuno di questi punti non soddisfa le aspettative significa che devi ottimizzare la pagina del tuo e-commerce, ma adesso vediamo tutto più nel dettaglio.

Utilizza foto di alta qualità e accattivanti

ottimizzazione delle schede prodotto di un e-commerce

Accompagnare la descrizione dei tuoi prodotti con immagini di alta qualità è fondamentale.

Immagina di essere tu ad entrare in un e-commerce per valutare un possibile acquisto e ti trovi davanti a foto sfocate, fatte malamente o che risultano poco utili per capire le caratteristiche del prodotto.

Che cosa fai?

Noi siamo sicuri che deciderai di chiudere la pagina e cercare altrove un posto che reputi migliore per concludere il tuo acquisto.

La stessa cosa succede ai tuoi potenziali clienti nel momento in cui si trovano nella medesima situazione.

Quindi, usa immagini ben illuminate che facciamo vedere chiaramente i particolari del tuo prodotto e che lo valorizzino. Per questo è utile prediligere uno sfondo monocolore, di solito bianco o nero che faccia risaltare i prodotto senza confondere la vista.

Ricorda che la maggiore differenza tra un acquisto in negozio e uno online è che, nel secondo caso, gli utenti non possono toccare o provare i tuoi prodotti. Le immagini servono per dare una visione il più ampia possibile e infondere sicurezza.

Molto spesso è guardando le foto che le persone scelgono se comprare oppure no.

Assicurati di fornire contenuti dettagliati del prodotto

Le immagini sono importanti ma le parole non sono da meno.

Le belle foto devono sempre essere accompagnate da informazioni dettagliate e accurate. Dovrebbe essere scritto tutto quello che i potenziali clienti vogliono sapere, sia sulle caratteristiche del prodotto sia sui vantaggi.

Ecco un elenco dei dettagli che presenta una scheda prodotto ottimizzata lato SEO:

  • Un titolo utile e pertinente;
  • Il prezzo;
  • Le caratteristiche e le componenti più importanti;
  • Il materiale di cui è costituito il prodotto;
  • Istruzione sull’utilizzo, la cura e la manutenzione;
  • Informazioni sul brand;
  • Le dimensioni o la capacità, le colorazioni e tutto quello che potrebbe essere utile per una scelta accurata.

Più risposte riesci a fornire e più sicurezza sarai in grado di infondere ai tuoi potenziali clienti. Questo si traduce con una crescita delle vendite.

Ma non è finita qui, andiamo avanti per scoprire le altre tecniche che ti permetteranno di ottimizzare le schede prodotto del tuo e-commerce.

Ottimizza le schede prodotto anche per i dispositivi mobili

e-commerce ottimizzato per il mobile

Ti presentiamo subito un dato riportato su Digital 360: “in Italia cresce il traffico e-commerce generato da mobile,” + 24% nel primo trimestre del 2021, mentre in quello precedente era registrato un + 21%.

Che cosa significa?

È la conferma di una tendenza già conosciuta, ovvero che le persone utilizzano il proprio smartphone per fare ricerche su internet, in qualunque momento e luogo.

Questo per te vuol dire che le tue pagine prodotto devono adattarsi alla visualizzazione da mobile altrimenti perderai un gran numero di opportunità.

In più, lo stesso Google ha comunicato che darà la massima priorità alle ricerche mobile. Se le tue schede prodotto non sono ottimizzate nel modo giusto perderai traffico ed entrate.

Inoltre, molte attività e-commerce hanno applicazioni appositamente dedicate allo shopping che facilitano ancora di più la navigazione e favoriscono l’esperienza degli utenti.

Metti in evidenza e ottimizza l’invito all’azione (CTA)

selezione delle immagini per l'ottimizzazione delle schede prodotto

Un altro elemento importante che ti aiuta ad aumentare le conversioni è la Call to Action (CTA) o invito all’azione.

Si tratta di quei pulsanti che si vedono sulle pagine di vendita degli e-commerce e che invitano l’utente a cliccare, per esempio per andare al carrello e concludere l’acquisto.

Ogni scheda prodotto deve avere questo pulsante ben visibile e messo in risalto rispetto al resto della pagina. Per questo si scelgono colori di solito in contrasto rispetto agli altri, così da saltare subito all’occhio e invogliare all’azione.

La CTA ha anche un’altra funzione complementare, quella di dare un segnale chiaro di quello che l’utente deve fare e di dove deve andare per procedere nel suo viaggio di acquisto.

Se manca il pulsante dell’invito all’azione, il potenziale cliente resterà per un po’ sulla tua pagina ma poi deciderà di andarsene.

Aumenta la fiducia con le recensioni dei clienti

Le persone sono diffidenti e lo sono ancora di più quando si trovano sul web.

Per trovare sicurezza e capire se un marchio è affidabile leggono le recensioni e le testimonianze degli altri clienti che hanno giù provato il prodotto o servizio. Le parole e i punti di vista delle altre persone aiutano a farsi un’idea più specifica del prodotto in questione e, di conseguenza, a prendere la decisione di acquisto.

Ecco perché è importate che una sezione delle tue schede prodotto sia dedicata alle testimonianze dei precedenti acquirenti. Se non sono loro a decidere in autonomia di lasciare un commento positivo dovresti essere tu ad incoraggiarli. Questo si può fare tramite un’e-mail in cui chiedi di valutare il prodotto acquistato.

Quando mandare questa e-mail? Bisogna valutare il momento giusto rispetto al tipo di prodotto.

Ovviamente c’è anche il rischio di ricevere commenti negativi, in quel caso bisogna avere l’abilità di gestire la situazione e riuscire a risolvere il problema. A volte i feedback negativi sono utili per poter migliorare.

Presenta prodotti per l’up selling e il cross selling

Il tuo obiettivo è vendere di più? Allora non dimenticare di puntare anche sulle vendite di conseguenza!

Stiamo parlando di quelle che sono meglio conosciute come up selling e cross selling. Nelle tue schede prodotto potresti consigliare e promuovere altri prodotti pertinenti o simili a quello principale della pagina.

Ti facciamo un esempio che risulterà immediatamente chiaro. Se nella tua scheda prodotto stai vendendo un paio di scarpe da donna, un prodotto correlato potrebbe essere la borsa o la sciarpa abbinata. Nel caso di scarpe da uomo potrebbe essere una cintura o il lucido da scarpe se si tratta di un modello elegante.

In questo modo stimolerai gli utenti a valutare anche un altro acquisto che potrebbero decidere di fare in quello stesso momento o magari in uno successivo.

Per te è l’occasione di aumentare subito le entrate o lasciare aperte le porte a future conversioni.

Crea un senso di urgenza

Un altro metodo efficace per ottimizzare le tue schede prodotto e aumentare le vendite dell’e-commerce è saper creare il senso di urgenza nei potenziali clienti.

Stiamo parlando dello stimolo alla frenesia d’acquisto che viene esaltato quando subentra la paura di perdere qualcosa. Infatti, il timore della perdita è anche più forte del desiderio di ottenere il prodotto.

Ci spieghiamo meglio. Se i tuoi utenti hanno tutto il tempo che vogliono per decidere se fare un acquisto, probabilmente rimanderanno per sempre la decisione. Invece, se per esempio è attiva un’offerta che scadrà nel giro di poche ore, saranno molto più propensi a scegliere di comprare per paura di perdere quell’occasione.

Dei buoni metodi per stimolare il senso di urgenza sono: il conto alla rovescia e far vedere la limitata disponibilità dei prodotti. È vero che sono strumenti che si vedono già in molti siti e-commerce, ma è altrettanto vero che hanno sempre il potere di insinuare il dubbio nell’utente se vengono opportunamente utilizzati.

Fai vedere prezzi, costi di spedizione e la politica per le restituzioni

Penserai che è normale far vedere il prezzo del prodotto, ma è altrettanto vero che ci sono ancora parecchi casi in cui i prezzi non sono ben visibili o sono travianti. Se il cliente non capisce a quanto potrebbe ammontare la sua spesa, non comprerà.

I prezzi devono essere esposti in modo chiaro e semplice, la stessa regola che vale negli store fisici.

Quando si tratta di commercio online è bene mettere in chiaro anche se sono previste le spese di spedizione o se, una volta arrivati al carrello e al pagamento, troveranno l’aggiunta dell’IVA al conto totale.

A nessuno piace avere sorprese nel momento della chiusura della trattativa, a meno che non si tratti di un piacevole sconto o un omaggio.

Inoltre, metti bene in chiaro la politica dei resi e delle restituzioni. Se un cliente ha paura di non poter tornare sui propri passi non sarà così sicuro di voler rischiare l’acquisto. invece, se sa che ha la possibilità di provare il prodotto ed eventualmente cambiare la taglia, allora prendere la decisione in maniera più rilassata.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di rimanere il più trasparente possibile, solo così costruirai fiducia e, nel tempo, fidelizzerai i tuoi clienti.

Crea le migliori schede prodotto per il tuo e-commerce

I tuoi clienti decidono se acquistare oppure no i tuoi prodotti e fidarsi del tuo brand mentre navigano sulle schede prodotto del tuo e-commerce.

La domanda che ti devi porre è: il mio sito è pronto per accogliere gli utenti, soddisfare le loro esigenze, rispondere alle loro domande, anticipare le obiezioni e offrire la migliore esperienza di acquisto possibile?

Puoi fare una prima valutazione critica in autonomia, ma se vuoi approfondire l’analisi del tuo e-commerce e, soprattutto, ottimizzare le tue schede prodotto, contattaci.

Noi di Nextre Digital ci occupiamo ogni giorno di e-commerce e di come ottimizzarli su tutti i frangenti per aumentare le loro performance e far crescere il business dei nostri clienti.

Non importa quanto i tuoi prodotti siano di valore, se non riesci ad arrivare sotto agli occhi dei tuoi potenziali clienti e a convertirli, non aumenterai mai le tue entrate.

La buona notizia è che sei a un passo dal raggiungere gli obiettivi che desideri, non devi fare altro che compilare il form che trovi in questa pagina al resto penseremo noi.

Non lasciare che siano i tuoi concorrenti ad avere la meglio!

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Sono una Web Content Creator & Editor e scrivo contenuti per Nextre Digital, web agency di Milano.