Lead generation per e-commerce (strategie per aumentare il numero dei clienti)

Vuoi sapere qual è il segreto per aumentare i clienti del tuo e-commerce?

Generare più lead.

E questo perché i lead di oggi non sono altro che i clienti di domani.

Probabilmente però, tutto quello che hai sempre letto sulla lead generation non ti è mai tornato utile per la tua attività.

Ti stai chiedendo perché?

Semplicemente perché la lead generation per e-commerce è diversa.

I clienti di un e-commerce operano in modo differente rispetto a quelli di altre tipologie di attività: hanno motivazioni diverse e diverse abitudini d’acquisto.

Per questo devi adattare la tua strategia di lead generation al pubblico del tuo e-commerce.

Lead generation per e-commerce: che cos’è e perché è importante

Nell’ambito dell’e-commerce un lead è un utente che ha dimostrato interesse verso il tuo brand o i tuoi prodotti.

Potrebbe averlo fatto cliccando su un annuncio di Facebook, atterrando sul tuo sito o sbirciando qualche tuo prodotto.

In poche parole, un lead è qualcuno a cui piacerebbe comprare qualcosa sul tuo negozio online.

Ma non è tutto.

Un utente diventa lead nel momento in cui ti cede le sue informazioni di contatto. Ovvero quando ti permette di poter comunicare con lui attraverso la mail o qualsiasi altro canale.

lead generation per e-commerce - leads

Proviamo a immaginare due scene:

Scena 1: sei un venditore di auto elettriche.

Quando qualcuno visita il tuo sito, dopo aver dato un’occhiata generale, si iscrive alla newsletter, visita le tue pagine social, controlla le recensioni e passa giorni a confrontare siti competitor. Solo allora si mette in contatto con te, prima attraverso la mail e poi, forse, telefonicamente.

Scena 2: vendi occhiali da sole che vanno dai 10 a 100 euro.

Quasi tutti i tuoi visitatori arrivano dal traffico organico di Google o dai post che condividi sui social media. Di questi, la maggior parte confronta solamente quattro diversi tipi di prodotto prima di completare l’acquisto.

Hai notato la differenza?

Per la maggior parte delle attività (come nella scena 1) la lead generation e la lead nurturing possono richiedere mesi.

Nella lead generation per e-commerce, invece, un lead può diventare cliente in meno di 60 secondi, a patto che abbia a portata di mano la sua carta di credito.

Questo ovviamente non vuol dire che se hai un e-commerce la lead generation non ti serve, ma semplicemente che devi farla in maniera diversa.

Il customer journey, infatti, tende a essere tanto minore quanto minore è il costo del prodotto che vendi.

Un utente potrebbe far passare giorni prima di comprare un computer o una macchina fotografica. Ma la maggior parte non sprecherebbe più di qualche minuto a pensare se comprare un paio di auricolari o l’altro.

Conoscere il customer journey dei tuoi potenziali clienti può aiutarti a generare più traffico e di conseguenza lead.

Hai bisogno di sapere che cosa può attrarre gli utenti sul tuo e-commerce e come convincerli a comprare.

O ancora meglio, devi trovare i tuoi potenziali clienti e dare loro una buona ragione per visitare il tuo sito.

I prodotti di qualità, i buoni testi e un processo di acquisto semplice faranno il resto: ti aiuteranno a generare lead e di conseguenza, a vendere.

Le migliori strategie di lead generation per il tuo e-commerce

A questo punto, di solito, sorgono sempre un paio di domande:

  1. Come faccio a generare questi potenziali lead?
  2. Cosa ci faccio dopo che sono atterrati sul mio sito?

È vero, lo sappiamo bene. È molto difficile implementare una buona strategia di lead generation per e-commerce.

Ma proprio per questo vogliamo aiutarti, suggerendoti delle strategie che puoi provare a mettere in pratica sul tuo sito e-commerce.

Offri dei contenuti di valore

Ebbene sì, anche tu che hai un e-commerce hai bisogno di creare contenuti. E non si tratta solamente di pagine con offerte lampo.

Devi dare alle persone delle informazioni, delle news e delle curiosità che ti portino ad acquisire valore.

Prova a visitare il sito EccoVerde.

Hai notato quanti articoli sul mondo della bellezza e del beauty?

lead generation per e-commerce - contenuti
Credits: @EccoVerde

Eppure questo sito non è un blog di bellezza. È un e-commerce di prodotti di cosmesi naturale.

Ripensa a quello che ti abbiamo detto sul customer journey: un utente può diventare cliente in pochi minuti, anche se l’idea di comprare un prodotto lo ha solamente sfiorato.

Vediamo quindi come dovrebbe funzionare una buona strategia di lead generation per e-commerce per quanto riguarda i contenuti.

Un utente ricerca su Google dei prodotti naturali per capelli ricci. Sta solo raccogliendo delle informazioni, e quindi si trova all’inizio del funnel di vendita.

Cercando sulla SERP di Google scopre un risultato di ricerca che sembra fare al caso suo.

lead generation per e-commerce - SERP

Clicca sul link e legge l’articolo. E all’interno trova tantissimi link che rimandano a dei prodotti naturali per capelli ricci.

lead generation per e-commerce - prodotti
Credits: @EccoVerde

Ne clicca uno e arriva alla pagina di vendita. Aggiunge al carrello e puff, acquista il prodotto!

lead generation per e-commerce - acquisto
Credits: @EccoVerde

L’intero processo potrebbe aver richiesto solamente qualche minuto, ma proprio questo è il motivo per cui hai bisogno di contenuti.

Attrai le persone, educale e mostra loro dove vogliono andare.

Ottimizza i tuoi contenuti e le pagine di vendita per i motori di ricerca

La SEO è sempre importante.

Qualsiasi contenuto tu stia scrivendo, se non lo ottimizzi per i motori di ricerca nessuno lo troverà.

Per farlo è indispensabile utilizzare delle keywords che aiutano gli utenti a trovare i tuoi prodotti.

Torniamo all’esempio precedente. Il sito ha fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda le immagini e le opzioni prodotto, ma ha anche creato delle descrizioni ottimizzate lato SEO.

Nell’immagine qui sotto ti abbiamo evidenziato delle keyword appartenenti all’ambito della semantica per cui l’utente ha fatto la ricerca.

lead generation per e-commerce - SEO
Credits: @EccoVerde

Tutte queste keyword sono direttamente correlate al prodotto, così che l’utente possa trovare più facilmente la pagina quando ricerca su Google.

Crea degli annunci con delle estensioni

Un’altra delle tecniche migliori con cui puoi fare lead generation per e-commerce è quella di creare degli annunci.

Possono rappresentare una risorsa enorme, soprattutto se usi anche le estensioni.

L’estensione di un annuncio, o sitelink, ti permette di includere delle informazioni extra.

Ritornando a EccoVerde, il suo annuncio sulla SERP di Google ha dei sitelink che rimandano a delle pagine specifiche del loro sito web.

Quelli che vedi indicati sono i link diretti alle pagine di categoria più popolari.

lead generation per e-commerce - sitelink
Credtis: @EccoVerde

Queste estensioni ti permettono di dare alla tua audience informazioni ulteriori riguardo ai tuoi prodotti e alle offerte.

E in questo modo non fai altro che aumentare le possibilità di generare conversioni.

Offri degli sconti

Non vorresti mai perdere un pesce che ha abboccato all’amo, giusto?

Ecco perché, quando un prospect atterra sul tuo sito web, hai bisogno di dargli qualche buon motivo per restare.

Che siano le spese di spedizione gratuite, un 10% di sconto sul primo acquisto o anche una semplice lista di prodotti che hai già in offerta.

In altre parole, se riesci ad attirare l’attenzione dei visitatori appena entrano nel tuo sito la lead generation per e-commerce risulta più efficace.

Intrattieni il visitatore sul tuo sito

Molto spesso, quando si tratta di lead generation per e-commerce, hai a disposizione una sola visita per portare a termine la tua vendita.

Per questo dovrai riuscire a tenere il visitatore il più a lungo possibile sul tuo sito web.

Puoi provare a utilizzare dei form d’iscrizione. Se riesci a ottenere le informazioni di contatto dei tuoi lead puoi riuscire a contattarli e ricordare loro che esisti.

Inoltre puoi inserire dei link che rimandano a sezioni interne del tuo sito, soprattutto nel piè di pagina o in quei punti dove le persone tendono a soffermarsi di più. Per farlo utilizza degli anchor text che invoglino e incuriosiscano l’utente.

Prova a mettere dei link che rimandano a prodotti correlati, ancora meglio se con delle immagini, e inserisci dei componenti aggiuntivi gratuiti che le persone possono utilizzare (per un negozio di vestiti potrebbe essere uno strumento in cui gli utenti inseriscono le loro misure e calcolano la taglia).

Avvia delle campagne di remarketing

Le campagne di remarketing sono una parte fondamentale della tua campagna di lead generation per e-commerce.

Dopo che un potenziale lead ha visitato il tuo sito, potrebbe vedere un tuo annuncio su Facebook, Instagram o qualsiasi altro social su cui decidi di intraprendere questo tipo di attività.

Anche se questi annunci non riportano immediatamente il lead al tuo sito web ti servono per aumentare la tua brand awareness.

E quando l’utente si ricorderà di volere quello che ha visto sull’annuncio penserà a te e verrà ad acquistarlo sul tuo e-commerce.

lead generation per e-commerce - remarketing

Ecco perché vuoi che le persone si ricordino di te, del tuo logo e del nome della tua attività, giusto?

Così che tra le centinaia di migliaia di siti e-commerce presenti sul web gli utenti scelgano te.

Allora rendi il tuo brand immediatamente riconoscibile e fai in modo che appaia continuamente agli occhi degli utenti online.

Identifica il comportamento degli utenti sul tuo sito

Più presti attenzione al comportamento che gli utenti hanno sul tuo sito, più chance avrai di generare lead.

Hai tanti visitatori che arrivano dalla home page? Cliccano sempre lo stesso link?

Utilizza queste informazioni per aggiornare il design del tuo sito e concentrarti sulle aree di maggiore interesse per gli utenti.

Ad esempio, se un link nella tua barra di navigazione viene cliccato spesso dai tuoi utenti ingrandiscilo e mettilo in evidenza rispetto al resto.

Ti ricordi cosa abbiamo detto?

I visitatori possono diventare clienti già dalla prima visita, per cui cerca di trattenerli il più possibile sul tuo sito web.

Offri loro esattamente quello che stanno cercando e vedrai che non andranno via!

Cosa aspetti ad attirare gli utenti e aumentare le tue vendite?

Arrivati a questo punto dovresti aver capito quanto è importante fare lead generation per e-commerce per riuscire ad aumentare le tue vendite.

Comincia a conoscere i tuoi utenti, studia il loro comportamento e metti in pratica tutte le strategie necessarie per attirare la loro attenzione e trasformarli in lead.

Se vuoi rendere ancora più efficace le tue azioni di lead generation, Nextre Digital può aiutarti a mettere a punto la tua strategia.

Leggi come abbiamo aiutato un’azienda a generare moltissimi lead in pochi mesi.

Se vuoi saperne di più sulla lead generation per e-commerce o vuoi richiedere il tuo preventivo online, compila il form presente in questa pagina.

Il nostro team di esperti ti ricontatterà il prima possibile.

Ilaria Marcio

Mi occupo di SEO e content marketing nella web agency di Milano Nextre Digital. Mi piace leggere e scrivere, anche nel tempo libero. Amo la natura, stare all'aria aperta e mi piace tenermi informata su tutte le tendenze del momento in fatto di moda e beauty.