7 errori da non commettere nella creazione del proprio blog corporate

7 grandi errori che le aziende commettono quando creano il proprio blog corporate

Perché molti imprenditori oggi commettono degli errori nella creazione del proprio blog corporate?

Perché l’attività di blogging non è semplice da costruire e implementare, per cui è facile che le aziende incorrano in errori nella creazione del proprio blog.

Il blog è uno strumento fondamentale nella strategia di content marketing e, quindi, bisogna evitare il più possibile errori che ne compromettono la crescita e il successo.

Vuoi sapere quali sono gli errori più comuni nella creazione di un blog corporate?

Te lo diciamo subito.

1. Non avere una strategia nella creazione del blog corporate

Come per qualsiasi strumento di web marketing, anche per la creazione di un blog vale una regola: non puoi iniziare senza una strategia e un piano editoriale predefinito.

Avere un blog corporate di successo significa sapere fin dall’inizio quali sono i tuoi obiettivi aziendali e come fare per raggiungerli.

Se non hai ben chiari questi punti, il tuo blog sarà destinato a fallire.

Per questo motivo, quando i nostri clienti ci chiedono supporto nella creazione di un blog corporate, svolgiamo un’analisi preliminare del tuo sito che comprende:

  • Un’analisi degli obiettivi;
  • Un’analisi dei contenuti da trattare;
  • Un’analisi del target di riferimento;
  • Un’analisi della concorrenza.

In generale, cerchiamo di costruire una strategia in linea con i tuoi obiettivi aziendali, scegliendo le tematiche da trattare in base al tuo pubblico di riferimento, la frequenza di pubblicazione e monitorando le strategie di marketing utilizzate dalla concorrenza.

strategia creazione blog corporate
Una strategia completa per la creazione del tuo blog corporate di successo

2. Non configurare il proprio blog aziendale in modo corretto

La configurazione del blog è un altro fattore che le aziende sottovalutano, spesso per poter risparmiare sui costi di realizzazione del proprio blog corporate.

Ma è un errore da evitare!

In questo caso, è bene scegliere un hosting affidabile, che non comprometta il funzionamento del tuo blog e che non dia continui errori o problemi di caricamento delle pagine.

La velocità è anche un fattore di ranking per i motori di ricerca.  

Inoltre, bisogna individuare un dominio personalizzato del blog corporate oppure un sottodominio collegato a un sito o a una directory, per favorirne il posizionamento sui motori di ricerca.

Infine, e noi lo facciamo con accuratezza, bisogna scegliere il template giusto per il tuo blog in base al settore di riferimento e ai temi trattati.

Non solo, la scelta deve ricadere su un template pulito, SEO friendly e di facile comprensione per l’utente, in modo da favorirne la user experience.

3. Non avere una strategia SEO per la creazione del proprio blog

L’ottimizzazione sui motori di ricerca è spesso vista come un’attività facoltativa nella creazione del proprio blog corporate.

Ma è un errore pensarla così: se scrivi articoli per il tuo blog è perché vuoi che siano visibili agli utenti. E dove possono trovarti facilmente se non online e sulla prima pagina dei motori di ricerca?

La strategia SEO è un passo fondamentale per la creazione del tuo blog corporate di successo.

Noi ci occupiamo di SEO sia nella scrittura dei nostri articoli, sia in quella dei nostri clienti.

Il primo passo che compiamo è la keyword research, fondamentale per conoscere esattamente ciò che gli utenti desiderano sapere su un dato argomento e per rispondere al loro intento di ricerca in modo pertinente.

Quando facciamo SEO per la creazione di un blog corporate:

  • Ottimizziamo i tuoi contenuti scegliendo le parole chiave pertinenti e prestando attenzione alla fruibilità dei testi;
  • Ottimizziamo le immagini utilizzando le parole chiave prescelte;
  • Utilizziamo tag e categorie in modo da evitare sovrapposizioni e duplicati che comprometterebbero il posizionamento SEO del tuo blog corporate.
seo- creazione blog corporate
Avere una strategia SEO per la creazione del tuo blog

4. Scrivere un blog corporate rivolto a tutti:

Spesso chi possiede un blog aziendale, crede che il miglior modo per avere successo sia scrivere contenuti per un pubblico più ampio possibile.

Errore da non commettere assolutamente. E noi lo sappiamo bene.

Per questo motivo, dopo un’attenta analisi degli obiettivi della tua azienda, valutiamo quale pubblico sia realmente interessato ai contenuti trattati all’interno del tuo blog.

Infatti, la creazione dei contenuti del tuo blog non può non tenere in considerazione un target ben preciso.

Rivolgersi ad una nicchia di pubblico è la scelta migliore, non solo perché riesci a concentrarti su argomenti in modo più specifico, ma anche perché aumenti la tua credibilità e la tua autorevolezza e il pubblico riesce a considerarti come una fonte affidabile in quel determinato settore.

5. Non possedere una voce di brand coerente

Uno dei punti cardine da rispettare nella creazione di un blog corporate è la coerenza.

Ma molte aziende dimenticano questo elemento così importante.

Gli utenti che visitano il tuo blog per la prima volta hanno bisogno infatti di familiarizzare con il tuo marchio, poiché all’inizio non ti conoscono.

E il modo migliore per creare familiarità è scrivere dei contenuti coerenti, cioè che siano in qualche modo collegati tra loro da un “filo rosso”.

Non è un’operazione facile, soprattutto quando non c’è una strategia specifica pensata a monte per il proprio blog aziendale.

Per questo, quando alcuni clienti ci chiedono un supporto in questo ambito:

  • Scegliamo un design personalizzato;
  • Utilizziamo un tone of voice simile per tutti gli articoli.

Il design infatti è un elemento che ti permette di dare un’identità determinata al tuo brand e di differenziarti dalla concorrenza.

Lo stesso vale per la voce del tuo brand: dare personalità al tuo marchio attraverso un linguaggio e un vocabolario formale o informale è un modo per rendere unici i contenuti del tuo blog e la percezione del tuo marchio.

E questo ha di conseguenze un impatto forte e positivo sugli utenti, poiché riescono a riconoscere e distinguere il tuo blog immediatamente.

design creazione blog corporate
Il design è un elemento importante per la creazione di un blog corporate di successo

6. Non considerare la community

Altro errore da non commettere è dimenticarsi del proprio pubblico.

Forse è uno degli errori più gravi che un’azienda che possiede un blog corporate possa commettere.

Quando gli utenti visitano un blog si aspettano di trovare dei contenuti interessanti, come informazioni o approfondimenti su un determinato tema.

Gli utenti sono il motore del processo di crescita del tuo blog corporate.

Per questo è importante coinvolgerli il più possibile.

Come?

Noi, ad esempio, quando ci occupiamo di scrivere articoli per un blog corporate di un nostro cliente, inseriamo delle call to action all’interno dell’articolo stimolando l’utente a compiere una determinata azione; oppure utilizziamo una scrittura interattiva, alimentando discussioni sul tema, chiedendo un parere o facendo direttamente delle domande ai lettori.

Questo è un ottimo modo per rendere piacevole e interessante l’esperienza degli utenti sul blog e per far sì che siano loro a cercarti ogni volta che lo desiderano.

7. Creare il proprio blog corporate da soli

L’ultimo errore che molte aziende commettono è fare affidamento su sé stesse nella creazione del proprio blog corporate.

Come avrai capito dalla lettura di quest’articolo, la creazione di un blog corporate non è un’attività semplice. Anzi richiede tempo, conoscenza nel settore e costanza.

I blog migliori sono quelli che vengono nutriti nel tempo secondo una strategia di analisi e monitoraggio continui.

Ma spesso le aziende non hanno le competenze necessarie per creare un blog corporate di successo e sfruttarne al massimo le potenzialità.

È quindi opportuno richiedere un supporto esterno nella creazione del proprio blog corporate.

Affidarsi a delle agenzie specializzate nel settore ti consente di dedicare più tempo ad altre attività altrettanto importanti per la tua azienda.

Inoltre, ti dà la garanzia di affidare il tuo progetto a un team di professionisti in grado di:

  • Sviluppare un piano su misura per te;
  • Sfruttare tutti gli strumenti necessari per far crescere il tuo blog in modo più efficiente;
  • Ottenere contenuti e risultati migliori in generale.

Se sei alla ricerca di un supporto professionale e concreto nella creazione del tuo blog corporate, puoi rivolgerti alla nostra agenzia di esperti, compilando il form che trovi a lato di questa pagina.

Ti ricontatteremo al più presto per rispondere ad ogni tua richiesta o dubbio a riguardo.

Erika Sicari

Mi chiamo Erika e mi occupo di SEO e copywriting presso una web agency di Milano. Mi considero una persona creativa e sensibile, con una vena artistica. Mi piace infatti la musica: ho studiato canto pop per diversi anni e ho frequentato corsi di balli latini, salsa e bachata. Non amo la monotonia, nella vita in genere e nel lavoro.