PPC

E-commerce di successo: 20 esempi da seguire

Dic 15 2023

Nell’era digitale in cui stiamo vivendo, l’e-commerce è diventato un pilastro fondamentale per la sostenibilità economica di molte aziende. Non solo offre un canale di vendita aggiuntivo, ma permette anche di raggiungere un vasto pubblico composto in ogni momento della giornata.

Ma cosa rende un e-commerce veramente di successo? In questo articolo, esploreremo 20 esempi di e-commerce che hanno raggiunto il successo con l’aiuto di strategie efficaci, design accattivanti e una user experience di livello.

Cominciamo!

I 4 modelli di e-commerce

Entrare nel mondo dell’e-commerce richiede un’accurata conoscenza dei diversi modelli disponibili. Ognuno di questi ha le sue caratteristiche, i suoi vantaggi e le sue sfide.

Diamo dunque un’occhiata ai quattro modelli di e-commerce più rilevanti e diffusi sul web.

B2B (Business to Business)

Questo modello riguarda le transazioni commerciali che avvengono tra due imprese. Ad esempio, un’azienda che vende componenti a un’azienda che poi li assembla. Questo approccio crea una rete di collaborazioni strategiche, le quali fungono da sostegno continuo alle aziende per raggiungere obiettivi comuni.

Un esempio lampante di successo nel settore B2B è rappresentato da Alibaba. Questa piattaforma ha rivoluzionato il modo in cui le aziende acquistano e vendono all’ingrosso facilitando le transazioni su scala globale.

Il modello B2B si manifesta quindi come un’occasione per partnership fruttuose tra le aziende.

B2C (Business to Consumer)

Mentre il modello B2B si concentra sulle transazioni tra le imprese, il B2C mette al centro dell’attenzione il consumatore finale. Questo è anche il modello più comune di e-commerce.

L’esempio più iconico e di successo nel B2C è rappresentato da Amazon. Questa piattaforma ha infatti ridefinito il modo in cui le persone fanno shopping online, offrendo un vastissimo assortimento di prodotti, consegne veloci e una user experience impeccabile.

Gli e-commerce che si concentrano sul B2C possono presentarsi in diverse forme, tra cui:

  • Dropshipping: i commercianti acquistano prodotti da fornitori di terze parti che si occupano della gestione e della spedizione dei prodotti direttamente agli acquirenti. Questo approccio è vantaggioso per le piccole imprese a causa della semplicità nella gestione dell’e-commerce. Una delle piattaforme più popolari è Printful, specializzata nella produzione e spedizione di prodotti personalizzati.
  • Vendita al dettaglio direttamente al consumatore: questo modello coinvolge le aziende che vendono direttamente ai consumatori finali. Un esempio lampante è Apple, che permette di acquistare i propri prodotti direttamente dall’azienda. Questo approccio consente alle aziende di gestire direttamente l’esperienza del cliente, dal processo di vendita fino alla fase di consegna.
  • Crowdfunding: questa forma di e-commerce B2C coinvolge la raccolta di fondi da parte di una comunità online per finanziare un progetto o un prodotto. In cambio del supporto, i sostenitori ricevono ricompense come regali, gadget o versioni in anteprima del prodotto finale. Un esempio di successo è rappresentato da Indiegogo, il quale offre agli imprenditori la possibilità di cercare il sostegno all’interno di una comunità per finanziare i propri progetti.

C2C (Consumer to Consumer)

Il modello C2C consente ai consumatori di vendere e acquistare prodotti direttamente tra loro. Piattaforme come eBay sono pionieri di questo approccio, permettendo agli utenti di vendere o acquistare prodotti di seconda mano o nuovi da altri utenti.

Questo modello promuove dunque la condivisione economica, consentendo alle persone di trarre beneficio dalle risorse e dai prodotti di cui non hanno più bisogno. Il C2C evidenzia inoltre come le persone, nell’era digitale, abbiano la possibilità di essere sia acquirenti che venditori, creando un ecosistema in cui la fiducia reciproca e le recensioni giocano un ruolo centrale.

C2B (Consumer to Business)

Il modello C2B rappresenta un’altra opportunità per i consumatori, i quali offrono beni, servizi o informazioni che le imprese possono acquistare o utilizzare. Un esempio emblematico di questo modello è dato dall’influencer marketing, nel quale coloro che hanno un seguito online offrono la propria visibilità e la propria influenza alle aziende in cambio di compensi e prodotti.

Il C2B offre dunque ai consumatori il ruolo di protagonisti nella definizione dei trend di mercato e nell’orientamento delle strategie aziendali.

In conclusione, l’e-commerce è un universo dinamico in cui i diversi modelli coesistono e hanno un proprio impatto e una rilevanza nel panorama digitale. Diamo ora un’occhiata ai vantaggi che un e-commerce ha da offrire.

I vantaggi di aprire un e-commerce

L’apertura di un e-commerce offre una serie di vantaggi che vanno oltre la semplice presenza online. In questo capitolo, diamo un’occhiata alle agevolazioni che si ottengono grazie all’apertura di un-ecommerce.

Globalizzazione del mercato

L’apertura di un-ecommerce rappresenta una leva straordinaria per l’espansione e il successo di qualsiasi attività commerciale. Grazie alla presenza online, infatti, un’impresa può superare i confini locali tradizionali e connettersi direttamente con i potenziali clienti in tutto il mondo.

Questo ampliamento della portata non solo incrementa il potenziale di vendita, ma introduce anche un contesto più diversificato e ricco di opportunità da sfruttare. Attraverso un e-commerce, le imprese possono adattare la loro presenza online alle esigenze specifiche di determinati mercati internazionali, offrendo contenuti e prodotti mirati. Tale flessibilità permette di sfruttare le dinamiche di consumo, proprie di ciascun luogo, allargando i confini imposti dalla vendita locale.

In sintesi, la globalizzazione del mercato è un beneficio intrinseco all’apertura di un e-commerce, il quale non solo espande il raggio d’azione di un’impresa, ma introduce dinamiche di adattabilità e collaborazione a livello internazionale.

Riduzione dei costi operativi

L’apertura di un e-commerce offre un vantaggio significativo in termini di riduzione dei costi operativi, rafforzando la sostenibilità finanziaria della propria impresa. A differenza dei negozi fisici, infatti, l’e-commerce si esime dalla necessità di investire in spazi commerciali e di gestire le relative spese come affitti, utenze e manutenzione.

La liberazione da oneri di questo tipo, permette alle aziende di allocare in maniera più mirata la proprie risorse finanziarie, concentrandosi su strategie di marketing digitale, miglioramenti tecnologici e servizi di assistenza clienti avanzati (come i chatbot).

La gestione di un e-commerce permette anche di ottimizzare la logistica, riducendo i costi legati alla gestione di un inventario fisico. Inoltre, la possibilità di automatizzare i processi contribuisce ulteriormente a una facilitazione nella gestione delle operazioni.

In conclusione, la riduzione dei costi operativi emerge come uno dei pilastri fondamentali che rendono l’e-commerce una soluzione vincente.

Disponibilità 24/7

La continua disponibilità, senza limiti di orario, offerta dai modelli di e-commerce rappresenta un altro vantaggio distintivo, il quale  permette alle imprese di essere accessibili ai consumatori quando questi ultimi ne hanno la necessità.

Questa continua accessibilità è un elemento chiave per il successo delle aziende anche a livello globale, permettendo loro di sfruttare i diversi fusi orari e di adattarsi ai ritmi di vita sempre più frenetici dei consumatori.

Inoltre, la disponibilità 24/ offre un terreno fertile per le strategie di marketing online, come le vendite flash o gli eventi promozionali, che possono essere pianificati e implementati in maniera personalizzata, indipendentemente dall’orario locale.

PPC

Scopri come ottenere più traffico e vendite per il tuo sito / ecommerce

  • Aumentare le vendite su Amazon
  • Vendere di più grazie a Google
  • Aumentare le vendite sui Social

In un mondo sempre più interconnesso, dunque, la disponibilità 24/ degli e-commerce diventa una vera e propria risorsa strategica che trasforma ogni momento in un’opportunità di interazione e transazione.

Analisi di dati

Un altro vantaggio significativo dell’e-commerce è dato dalla possibilità di raccogliere e analizzare una grande quantità di dati. Le piattaforme offrono infatti un insight continuamente aggiornato sul comportamento dei consumatori e sulle performance aziendali.

Grazie agli strumenti di analisi, un e-commerce consente all’impresa di tracciare ogni interazione degli utenti, a partire dal clic iniziale fino all’acquisto di un prodotto o servizio. La possibilità di raccogliere dati consente dunque di ottimizzare la personalizzazione della user experience.

Inoltre, è possibile identificare trend di mercato, valutare l’efficacia delle campagne pubblicitarie e comprendere efficacemente le dinamiche di domanda del consumatore.

In conclusione, la capacità di analizzare dati in maniera costante rappresenta un altro vantaggio strategico per gli e-commerce.

Come conseguenza dei vantaggi appena illustrati, una previsione realizzata da eMarketer sottolinea come nel 2024 il 21,2% delle vendite al dettaglio totali avverrà online.

20 esempi di e-commerce di successo

Dopo aver esplorato i vari aspetti vantaggiosi dell’e-commerce, è giunto il momento di gettare uno sguardo su casi concreti di successo. Di seguito, esamineremo 20 esempi di e-commerce ai quali ispirarsi, che rappresentano una varietà di settori e modelli di business, dimostrando la versatilità e le potenzialità degli e-commerce.

  1. The Daily Doodle

The Daily Doodle si distingue come un esempio luminoso di successo nell’e-commerce, specialmente nel settore artistico. La piattaforma accoglie gli utenti con un’atmosfera avvolgente, presentando l’artista direttamente sulla homepage.

L’estetica e il design del sito rappresenta un’estensione dello stile dei prodotti in vendita, sottolineando come anche la parte grafica abbia un grosso impatto sul successo di un e-commerce.

  1. Beardbrand

Un altro esempio di successo nell’ambito degli e-commerce è rappresentato da Beardbrand, un’azienda che ha saputo distinguersi nel settore della cura della barba. Il loro sito si apre in modo accattivante: viene infatti proposto un quiz sulla homepage, che coinvolge e cattura l’attenzione dell’utente fin dall’inizio.

Il design chic del sito e le immagini di alta qualità conferiscono a Beardbrand un’aura di importanza e raffinatezza, che contribuiscono a consolidare la sua autorità sul web.

  1. Help Scout
esempio ecommerce help scout

Il terzo esempio di successo lo troviamo in Help Scout, un sito di e-commerce orientato alle imprese (B2B). La sua homepage è un esempio di layout diretto, il quale presenta in modo chiaro la USP del prodotto.

Il design pulito del sito, accompagnato da pulsanti CTA strategici, conferisce un aspetto accattivante e professionale a questo e-commerce.

  1. The Raw Chocolate Shop

Questo e-commerce si distingue per il suo approccio elegante e raffinato al web design, riflettendo l’essenza dei prodotti offerti. La scelta di una tipografia senza fronzoli contribuisce a una navigazione agevole su tutto il sito, trasmettendo chiarezza e semplicità.

È da sottolineare l’utilizzo sapiente del colore viola scuro per evidenziare gli articoli in saldo e i relativi prezzi. In questo modo non solo si mantiene una certa eleganza, ma ci si assicura anche che gli utenti non perdano di vista le offerte.

  1. Nike
esempio ecommerce nike

Un altro esempio lampante di e-commerce di successo è rappresentato da Nike, un vero e proprio gioiello nell’ambito degli store di moda online. Dalla navigazione alle opzioni di filtraggio, la piattaforma di questo brand incarna perfettamente l’approccio minimal.

Nike utilizza in maniera evidente lo spazio bianco e i blocchi di immagini su sfondo neutro, così da permette ai propri prodotti di brillare al centro dello schermo.

Un altro insegnamento che l’e-commerce di Nike ci offre è quello di un checkout disponibile anche senza registrazione. Circa il 23% dei consumatori, infatti, abbandona il carrello nel momento in cui è obbligatorio creare un account.

  1. Frank Body

Se stai cercando ispirazione per un e-commerce basato sui contenuti, Frank Body si presenta come un esempio di successo. Il loro sito non solo offre prodotti, ma abbraccia l’arte della narrazione attraverso descrizioni impeccabili e un blog di nicchia, il quale si fonde armoniosamente con il contesto generale del sito.

Il design del sito si distingue per l’uso accattivante di colori rosa pastello e un carattere tipografico che aggiunge freschezza all’intera estetica.

  1. Zulu Longines

L’e-commerce di Longines si erge come un tributo alla lunga storia della marca, celebrando i coraggiosi aviatori che hanno fatto affidamento sugli orologi Longines durante le loro imprese. Anche in questo caso, dunque, si spinge su una componente narrativa.

La homepage è inoltre narrative e descrive al meglio le caratteristiche dei prodotti. Gli elementi di design includono animazioni attivate dallo scrolling, con oggetti in movimento e la mappa del mondo, offrendo dunque ai visitatori un’esperienza coinvolgente.

  1. OBEY

L’e-commerce di abbigliamento di OBEY, in contrasto con esempi più sobri, è un inno all’audacia e all’originalità nel mondo della moda. La scelta di una palette in bianco e nero, accoppiata a immagini sgranate e vintage, crea un’estetica che si presenta con una dichiarazione di carattere.

La navigazione sulla homepage è semplice, riflettendo la coerenza del web design con l’identità sfacciata del brand.

  1. Boost
esempio ecommerce boost

Un altro esempio di e-commerce di successo è rappresentato da Boost, il quale offre un esempio straordinario di coerenza di branding nell’ambito dell’e-commerce.

Questo sito dimostra che il design di un sito web può essere un mezzo per comunicare, coinvolgere e stimolare emozioni. La coerenza tra l’identità del brand e il design del sito contribuisce a creare un’esperienza online che risuona con il pubblico.

  1. Unique Vintage

L’e-commerce di Unique Vintage dimostra che la suddivisione logica delle categorie e un’ottima organizzazione, permettono all’utente di trovare facilmente ciò che cerca. La user experience viene quindi messa al primo posto.

  1. Heatonist

Questo e-commerce, specializzato in vendita di salse piccanti, rappresenta un altro esempio di successo grazie a un design informale ma intrigante. Il sito di Heatonist adotta un approccio di contenuti semplici, mettendo in primo piano il logo del brand e la sua proposta di valore.

  1. Grow Organic

L’e-commerce di Grow Organic dimostra con successo che qualsiasi attività di vendita al dettaglio, anche specializzata in prodotti biologici e articoli per il giardino, può creare un sito accattivante.

L’attenzione ai dettagli rende questo e-commerce piacevole alla vista e aggiunge profondità e personalità, creando una user experience coinvolgente.

  1. Yogamatters

Il sito di Yogamatters è un ritratto vivente di come un rivenditore di una vasta gamma di prodotti possa offrire una prima impressione intima e che riesce a catturare l’utente.

Il layout semplice accoglie gli acquirenti con una presentazione armoniosa di attrezzature, bestseller attuali e addirittura un omaggio.

  1. AYO

Il sito e-commerce di AYO si concentra sulla presentazione dei benefici dei suoi prodotti basati su studi scientifici, adottando al contempo un design che cattura l’attenzione.

Sul loro sito sono inoltre presenti dei CTA particolarmente efficaci, in grado di interessare i potenziali clienti a scoprire di più.

  1. Notebook Therapy

Notebook Therapy è un e-commerce specializzato in cartoleria coreana e giapponese, ed offre un esempio straordinario di come il design del sito possa essere in sintonia con la dolcezza e la creatività dei prodotti.

Costruito su Shopify, il sito sfrutta immagini e illustrazioni pastello per rimanere fedele al branding del prodotto.

  1. Heveya

Heveya si distingue come un eccellente esempio di e-commerce per le imprese di arredamento per la casa che vogliono vendere online. L’azienda offre video tour dei suoi negozi fisici e dispone di uno showroom virtuale a 360 gradi, così da offrire un’esperienza digitale simile a quella che si vive in un negozio fisico.

  1. Display

L’e-commerce di Display promuove l’accessibilità web, consentendo agli utenti con disabilità di navigare e interagire con gli elementi. Questo è dunque un caso di design estremamente user-friendly.

  1. Liu

Liu emerge come esempio di progettazione accessibile e accattivante per coloro che si apprestano a lanciare il proprio negozio online.

Il sito cattura l’attenzione con la sua selezione di prodotti da forno, illustrati in foto disposte in un layout a griglia, che richiama lo stile di Instagram.

  1. Flow Cosmetics

L’e-commerce di Flow Cosmetics, un marchio finlandese di prodotti per la cura della pelle, si fa notare per il suo impatto visivo realizzato attraverso un design accattivante ma pulito.

Questo e-commerce si presenta dunque come esempio brillante di come l’eleganza e la vitalità possano coniugarsi in un design di un sito che vende prodotti per la cura della pelle.

  1. Flyers

Flyers, noto per la vendita di cocktail al CBD, presenta i suoi tre prodotti direttamente sulla homepage. Tra gli elementi di design efficaci e da cui prendere spunto, troviamo lo stile retrò di alcuni elementi, i CTA interattivi e il testo in movimento, che riesce a catturare l’attenzione dei lettori.

Perché affidarti a Nextre Digital

Dopo aver osservato 20 esempi di e-commerce di successo, ora è il tuo momento di sfruttare le enormi potenzialità che questa tecnologia ha da offrire per la tua azienda.

Se desideri massimizzare l’impatto del tuo business, il nostro team di esperti è pronto ad accompagnarti. Con oltre 15 anni di esperienza nell’ambito del web marketing e una squadra di professionisti dedicati, Nextre Digital ti aiuta a definire la strategia ideale per raggiungere i tuoi obiettivi. Non perdere altro tempo, contatta oggi la nostra agenzia specializzata nello sviluppo di siti e-commerce!

Sono laureata in Scienze Psicosociali della Comunicazione e studio Comunicazione Digitale. Ho 25 anni e sono SEO Specialist Junior in Nextre Digital. Le mie più grandi passioni sono la scrittura e il mondo digitale, che mi hanno portata a fare un'esperienza di giornalismo online. Mi piace viaggiare, scoprire cose nuove e dare sfogo alla mia fantasia.
Richiedi informazioni

Il nostro blog

LEAD GENERATION MARKETING PPC

Mobile Advertising: cos’è, come e perché farlo

Ti stai chiedendo perché dovresti fare mobile advertising? Semplice. Sempre più persone usano il loro smartphone per fare acquisti online,...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Come vendere su Google Shopping

Lo shopping online rappresenta una delle forme di business predominanti per chi mira a ottenere risultati visibili in questo periodo...
Leggi tutto
PPC

E-commerce di successo: 20 esempi da seguire

Nell’era digitale in cui stiamo vivendo, l’e-commerce è diventato un pilastro fondamentale per la sostenibilità economica di molte aziende. Non...
Leggi tutto
PPC

Campagna Display Google: cos’è, come funziona e perché farla

Hai mai sperimentato quella bellissima sensazione che si prova quando ti trovi nel posto giusto al momento giusto? Realizzare una...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Programmatic advertising: cos’è e come funziona

Il programmatic advertising è una forma di pubblicità computerizzata, che si applica al settore dell’online advertising, ovvero della pubblicità sul...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Google Ads (Adwords) : cos’è, come funziona, costi

“Il novanta per cento del successo di qualsiasi prodotto o servizio sta nella sua promozione e marketing”. Questa frase, pronunciata...
Leggi tutto
Digital Marketing PPC

Come Promuovere La Propria Attività Su Google Nel 2022

Cosa facciamo quando vogliamo avere informazioni su un’attività commerciale? Andiamo su Google. Questo motore di ricerca oggi ha un’autorità tale...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Come creare una pubblicità efficace per prodotti alimentari

Dolci, salati, senza glutine, vegan, biologici, gustosi, regionali: gli alimenti in commercio sono moltissimi e ci sono alternative per tutti...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Come lavorano le migliori advertising agency

Stai cercando un advertising agency per fare pubblicità online? In questo articolo ti spiegheremo con precisione cosa si intende per...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Gestiamo e ottimizziamo campagne su Google AdWords in grado di incrementare il tuo business

Hai un’azienda con dei buoni guadagni ma tu non sei soddisfatto? Vorresti di più? E chi non lo vorrebbe! Lascia...
Leggi tutto
PPC

Campagne SEM: un modo efficace per intercettare velocemente i tuoi potenziali clienti

Stai cercando di intercettare nuovi clienti in modo veloce ed efficace? Hai mai pensato di creare delle campagne SEM? Il...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Strutturiamo campagne PPC per farti acquisire più clienti

Le campagne Pay Per Click (spesso abbreviate con PPC) sono un tipo di pubblicità online a pagamento e costituiscono uno dei...
Leggi tutto
LEAD GENERATION MARKETING PPC

Inizia a vendere i tuoi prodotti su Google Shopping monopolizzando il mercato

Ti interessa investire nella tua attività di vendita online ma non sai quale strumento possa fare al caso tuo? Conosci...
Leggi tutto

Richiedi informazioni

Apri chat
1
Nextre Digital
Ciao 👋
Come posso aiutarti?