e-commerce

Come creare un e-commerce con WordPress

Ott 20 2023

Creare da zero una nuova attività rappresenta sempre un azzardo, a maggior ragione se si tratta di un e-commerce. Molto probabilmente, la tua preoccupazione sarà principalmente incentrata su come accaparrarti i clienti, senza tuttavia tenere conto del fatto che, prima di arrivare a questo punto, devi affrontarne un altro fondamentale: la costruzione del sito ecommerce.

Per tua fortuna, hai la possibilità di realizzarlo in maniera completamente gratuita con WordPress e-commerce: una nota piattaforma dedicata alla produzione di contenuti, che ti offre il vantaggio di essere completamente gratuita.  In aggiunta a questo, hai anche la possibilità di sfruttare il plugin WooCommerce, altrettanto gratuito e funzionale!
Se l’idea di avviare la tua nuova attività online senza spendere un euro sta iniziando a solleticare il tuo interesse, non devi fare altro che proseguire con la lettura, scoprendo insieme a noi come creare il perfetto ecommerce grazie all’aiuto di questi strumenti.

Creare un e-commerce su WordPress grazie a WooCommerce

realizzare un ecommerce con wordpress

Per creare l’ecommerce perfetto è necessario poter contare sull’aiuto degli strumenti giusti, il primo dei quali, come ti abbiamo già anticipato, è un plugin per WordPress ecommerce, chiamato per l’appunto WooCommerce. Tutto quello che devi fare, pertanto, consiste nell’installarlo sulla tua piattaforma WordPress e, una volta terminato questo primo step e seguito la procedura guidata, potrai finalmente iniziare a personalizzare il tuo e-commerce.

WooCommerce ti proporrà infatti una serie di opzioni, che ti consentiranno di fornire un’identità precisa e definita al tuo store online. Tra le numerose informazioni che ti verrà chiesto di fornire troverai infatti:

  • i prodotti che intendi vendere e la valuta a cui fare riferimento per pagarli;
  • la tipologia dei pagamenti accettati (PayPal, contrassegno, bonifico, ecc..);
  • le modalità di spedizione;
  • una serie di funzionalità e opzioni aggiuntive che potrai liberamente decidere se e quando attivare.

Una volta che avrai completato queste prime informazioni di base, potrai iniziare a personalizzare il tuo negozio online, arricchendo le varie pagine di dettagli importanti come lo spazio dedicato all’inserimento e alla visualizzazione delle recensioni, o le aree geografiche nelle quali andrai a spedire i prodotti, senza naturalmente trascurare le doverose impostazioni della privacy.

Ma la potenzialità di WooCommerce non si fermano certo qui, in quanto ti permette anche di effettuare un vero e proprio inventario della merce, che sarai libero di gestire nel momento in cui i tuoi prodotti inizieranno a essere venduti in grandi quantità.

Va da sé, naturalmente, che questi sono tutti dati tecnici che devi decidere tu stesso se sfruttare o meno. Uno dei principali vantaggi di questo plugin è infatti dato dalla possibilità di personalizzarlo a piacere: sia per quanto riguarda i suoi aspetti strutturali, sia relativamente all’interfaccia che desideri mostrare ai tuoi potenziali clienti. In merito a quest’ultimo punto, infatti, WooCommerce ti offre davvero una molteplicità di opzioni differenti, tra le quali:

  • quanti e quali prodotti mostrare;
  • il formato delle immagini;
  • le categorie in cui inserire i tuoi prodotti, con relativi attributi (es. se vendi vestiti, gli attributi saranno caratteristiche quali taglia, colore, ecc…).

E il merito di tutto questo non è soltanto di WooCommerce, ma soprattutto della piattaforma cui è legato, vale a dire WordPress.

I vantaggi di creare un e-commerce su WordPress

Come dovresti ormai aver capito, creare un e-commerce su WordPress rappresenta una strategia enormemente vantaggiosa. Ma quali sono, esattamente, i principali aspetti positivi offerti da questa celebre piattaforma?

Lo puoi usare facilmente e gratis

Il primo e principale vantaggio è dato dal costo dell’ecommerce WordPress che, come ti abbiamo già spiegato, equivale a zero. Parimenti, si tratta di una piattaforma incredibilmente semplice e intuitiva, che ti mette a disposizione una serie di estensioni utili e interessanti, come appunto il già citato WooCommerce, a sua volta davvero molto semplice da usare.

Sei libero di personalizzarlo come vuoi

Tra tutti i plugin disponibili per l’ecommerce, WooCommerce è quello che ti offre il livello di personalizzazione più elevato. Creare un ecommerce con l’aiuto di questa estensione significa quindi dare vita a uno store davvero personale e comprensivo di tutte le caratteristiche che desideri.

Supporta numerose valute e piattaforme di pagamento

Sfruttando il plugin WooCommerce, puoi offrire ai tuoi clienti la possibilità di pagare con valute diverse, a seconda dell’area geografica in cui invii le spedizioni. Ma non solo: l’estensione supporta anche svariate piattaforme di pagamento, con la conseguenza di garantire un servizio versatile e in grado di soddisfare le esigenze di tutti.

Puoi accedere facilmente ai dati di Google Analytics

L’analisi dei risultati, nell’ambito di un progetto aziendale, riveste un’importanza primaria. Un altro dei vantaggi offerti da WooCommerce, pertanto, consiste proprio in questo: nella possibilità di usufruire liberamente di Google Analytics, tracciando le attività degli utenti e fornendoti così informazioni molto precise in merito all’andamento delle tue vendite.

Puoi contare su uno strumento SEO – friendly

Ultimo ma non meno importante, WordPress è SEO – friendly, in quanto è in grado di aiutarti a raggiungere posizioni elevate sui motori di ricerca. Ciò per merito di un’altra estensione chiamata Yoast SEO, grazie alla quale potrai massimizzare la visibilità del tuo ecommerce.

Cosa serve al mio e-commerce su WordPress?

Bene, hai scelto il CMS WordPress per creare il tuo sito web e il tuo negozio online.

Di cosa hai davvero bisogno ora?

Ci sono alcuni aspetti che sono decisivi eppure, vengono sempre sottovalutati o tralasciati ed è qui che si vede la differenza. Tienili d’occhio perché sono alla base di un progetto capace di darti molta soddisfazione:

  • investi nel giusto hosting per il tuo sito web;
  • ricorda il certificato SSL per dare sicurezza ai tuoi (nuovi) clienti;
  • usa un tema WooCommerce personalizzato;
  • crea un e-commerce responsive;
  • struttura il tuo negozio online per la SEO;
  • trasmetti fiducia ai tuoi (futuri) clienti con un copywriting persuasivo.

Entriamo nello specifico in tutti questi aspetti e vediamo perché è importante curarli, uno alla volta.

Un hosting WooCommerce all’altezza

Prima ancora dello sviluppo c’è da dire che un sito e-commerce solido e robusto ha alla base un piano hosting serio e affidabile.

Un hosting valido è un passo decisivo per:

  • aumentare la sicurezza del sito web (e quindi del tuo e-commerce);
  • rendere WordPress più veloce e performante e permettere quindi ai tuoi futuri clienti di navigare sereni;
  • trovare i prodotti che cercano e fare i loro acquisti.

Se non sai ancora a chi affidare l’hosting del tuo sito WooCommerce, ti suggeriamo Digital Ocean, Serverplan o Siteground. Meglio ancora, cura il tuo progetto insieme ad una Web Agency specializzata nella realizzazione di siti WordPress, che possa seguire lo sviluppo del sito in ogni suo aspetto, consigliandoti l’hosting più adatto alla tue vere esigenze e possibilità.

Installa un certificato SSL

Un e-commerce deve anche essere sicuro per i tuoi clienti. Va da sé l’installazione del certificato SSL affinché gli utenti del tuo negozio online possano navigare e fare il loro shopping online con ancora maggiore tutela.

Il certificato SSL (Secure Socket Layers) garantisce una connessione sicura attraverso un lucchetto verde nella barra degli indirizzi del browser. Diversamente, in caso di assenza di certificato o certificato SSL scaduto, l’icona diventa rossa.

A livello puramente visivo si traduce come un monito per chi atterra su una qualunque pagina del tuo e-commerce e il monito, a sua volta, si traduce in insicurezza.

Spesso i clienti mi chiedono: serve davvero questo certificato?

E la mia risposta è: ti senti sicuro a navigare e lasciare i tuoi dati in mano ad un sito con un messaggio di attenzione così in rosso?

Ricorda, il diavolo (che per di più è rosso, ndr) sta nei dettagli.

È qui che molti potenziali clienti possono subito abbandonare il tuo sito.

Magari proprio a beneficio dei tuoi competitor.

Attenzione quindi a non dimenticare mai di installare il certificato SSL nel tuo sito WooCommerce. Un buon provider lo fornisce insieme a qualunque piano di hosting, in alternativa puoi acquistarlo per pochi euro all’anno.

E-commerce

Scopri come creare un e-commerce performante e sbaragliare la concorrenza.

  • Creiamo ecommerce ad alte prestazioni
  • Progetta campagne social vincenti
  • SEO: ottieni più visite grazie a Google

Usa un tema WordPress custom

ecommerce realizzato con tema wordpress

Ora che hai chiaro come deve essere messo in sicurezza il tuo negozio online, entriamo nel merito di WordPress.

Prossimo step: usa un tema WooCommerce personalizzato. Proprio così, i progetti online capaci di sorprendere sono sempre progetti ecommerce personalizzati. Nulla di già visto, nulla di preconfezionato.

Hai bisogno di un tema WordPress fresco, agile, veloce, che catturi subito l’attenzione. Studia attentamente come si comportano i competitor online, prendi nota di punti di forza e le possibili debolezze per sfruttare tutto a tuo vantaggio.

Evita temi WooCommerce gratuiti

Spesso i clienti mi chiedono: perché non cominciare con un tema gratuito o acquistare un tema WooCommerce premium e personalizzarlo?

La scelta cosiddetta free è sconsigliabile per queste ragioni:

  • scarso supporto dagli sviluppatori;
  • spesso non sono aggiornati alle ultime versioni di WordPress e WooCommerce;
  • richiedono più lavoro di personalizzazione proprio perché scarni;
  • generalmente presentano problemi di sicurezza del sito.

Evita temi WooCommerce premium

Passiamo ora ai così detti temi premium, dunque a pagamento.

Perché evitare, se possibile, di ricorrere a questa opzione e personalizzare un tema WordPress preesistente?

Ecco qualche spunto su cui riflettere:

  • è un template comunque fatto da terzi su cui non hai pieno controllo;
  • personalizzare temi WordPress è comunque più dispendioso in termini di tempo e costi, in base alle tue esigenze;
  • spesso si tratta di temi premium che, per adattarsi al maggior numero di esigenze possibili, caricano tantissimi script e plugin WordPress utili solo a rallentare il sito ed esporlo, al contempo, a potenziali rischi per la sicurezza;
  • c’è sempre una qualche remota possibilità che quel tema lo abbia scelto qualcun altro, magari un tuo diretto concorrente, e personalizzarlo potrebbe non essere sufficiente per ottenere il massimo dal tuo e-commerce.

Concludendo: la scelta più opportuna per sbaragliare la concorrenza è arrivare con un look fresco, nuovo, inedito, cucito su misura. Unico.

Perché distinguersi è decisivo e hai una sola possibilità di fare una prima, buona (anzi, ottima) impressione. Creare un template WordPress da zero è un passo fondamentale da seguire.

Ottimizza l’esperienza utente del tuo e-commerce

Non tralasciare l’importanza del web design. Il tuo negozio deve essere a misura di cliente, quindi deve essere pronto ad accogliere i visitatori con una struttura semplice e chiara, che li porterà a completare il percorso d’acquisto. Come?

Ecco alcuni consigli per migliorare l’esperienza dei tuoi utenti sul tuo e-commerce.

Crea un e-commerce mobile responsive

Il primo consiglio è prestare attenzione ad ogni dettaglio grafico del tuo tema WordPress, assicurandoti di avere un sito ecommerce mobile responsive, ottimizzato per smartphone e tablet.

Oggi gli utenti sono tutti connessi da smartphone e tablet. Fai attenzione ad ogni particolare del tuo sito.

Se stai sviluppando un tema WooCommerce personalizzato da zero, l’attenzione alla versione mobile ti sarà molto utile per poter offrire ai tuoi clienti un prodotto di qualità elevata. 

Usa call to action ben visibili

Le Call To Action sono un ottimo strumento per convertire i visitatori in potenziali clienti.

Usa pulsanti evidenti e specifici come “Vai al carrello”, avendo cura di farli distinguere da tutti gli altri link e pulsanti presenti sul sito, un utente confuso non saprà come proseguire nella sua navigazione.

Ricordati anche di usare frasi o parole che facciano capire al cliente cosa si deve aspettare dopo aver cliccato sul tuo pulsante.

I tuoi prodotti devono essere trovati facilmente

Se l’obiettivo finale è un percorso breve e semplice la struttura del tuo e-commerce non può essere complessa e dispersiva. Ogni pagina del negozio deve essere facile da trovare, attraverso menù, filtri e strumenti di ricerca.

Anche il layout è fondamentale, la presentazione dei prodotti ha la stessa importanza online e offline. Compreresti in un negozio che ha un bancone con tutta la merce ammassata alla rinfusa?

Ovviamente no.

In base al tipo di prodotto che vendi potrai scegliere di dare più importanza alle immagini o concentrarti di più sulle informazioni. WooCommerce Product Table è un ottimo plugin che ti può aiutare a creare un layout in grado di vendere i tuoi prodotti da solo.

Ricorda di mettere in evidenza anche le recensioni lasciate da altri utenti per i vari prodotti. La riprova sociale è un fattore determinante.

Pensa per un momento alla pagina prodotto di Amazon, alla sezione FAQ integrata.

Quante volte i dubbi e le perplessità su un certo prodotto vengono appianate proprio leggendo le domande e risposte di chi ha acquistato prima di te?

Persuasione online come in negozio

un e-commerce con wordpress ti permette di vendere prodotti online facilmente

Studiare con attenzione la parte SEO ecommerce ti permette di creare un sito web lineare e ben organizzato, dove gli utenti possano subito trovare quello che cercano e concentrarsi sugli acquisti.

Mai come in questo frangente puoi aumentare le vendite con la SEO.

Di pari passo, insieme al lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca per il sito web, procede quindi il lavoro di copywriting: la scrittura di testi, claim e richiami all’azione.

Così, come in un qualunque negozio offline, i responsabili di reparto devono essere non solo preparati ma anche affabili per sciogliere dubbi e perplessità dei clienti. Altrettanto persuasivi dovranno essere i testi che presentano i vari prodotti e lo stesso lavoro deve essere applicato per ogni pagina del tuo sito WooCommerce.

Ma perché tutta questa premura?

Semplice. Se i clienti sono soddisfatti dell’acquisto è possibile che ti contattino nuovamente, che vogliano seguirti o saperne di più. Ed è possibile che vadano a consigliare un certo prodotto ad amici e colleghi.

Online come offline, non c’è migliore recensione del passaparola.

Testa l’usabilità del tuo e-commerce

Se non sei sicuro di quanto sia semplice e veloce la navigazione del tuo sito puoi metterlo alla prova attraverso un Test di Usabilità.

Questi test sono delle sessioni in cui si va ad osservare l’interazione fra un utente e un servizio digitale, dovrebbero essere eseguiti periodicamente e in varie fasi del progetto per il tuo e-commerce:

  • In fase di creazione del sito
  • Durante la fase di pianificazione e sviluppo
  • In caso di problemi di utilizzo segnalati
  • Se hai bisogno di informazioni specifiche

Fare tutto da soli è impossibile

Piccola riflessione prima di concludere: come hai notato ci sono almeno 4 o 5 aspetti chiave di cui tenere conto se vuoi creare un ecommerce con WooCommerce.

Si tratta di aspetti in grado di dare del filo da torcere ai tuoi competitor, anche quelli che hanno investito di più affidandosi a piattaforme più dispendiose in termini di tempo e risorse come i CMS Prestashop o Magento.

Come detto in apertura, WordPress è sottovalutato. Se segui punto per punto tutti questi consigli puoi fare molto e ottenere grandi risultati aumentando le tue vendite e i nuovi clienti per il tuo negozio online.

Ricapitolando, hai bisogno del supporto di:

  • un SEO manager che strutturi nel modo migliore categorie e pagine del sito, soprattutto le schede prodotto e il flusso di acquisto per gli utenti;
  • un grafico per disegnare un tema WordPress WooCommerce personalizzato, sulla base delle tue esigenze e degli obiettivi che vuoi raggiungere;
  • uno sviluppatore che traduca in codice snello e veloce il tema realizzato dal grafico, dando il suo contributo tecnico in termini di funzionalità e sicurezza;
  • un copywriter che ti aiuti a curare i testi del tuo negozio online, così da essere persuasivo e convincente.

Va da sé che le figure professionali coinvolte sono diverse e questo significa che non puoi fare tutto da solo o delegare ad una persona soltanto. Impossibile.

Vuoi battere la concorrenza con il tuo e-commerce WordPress?

Affidati ad una web agency di Milano come la nostra, che arruoli tutte queste competenze insieme e che le possa mettere a disposizione nel tuo progetto.

Sei all’inizio di una maratona, non dei cento metri!

Inoltre, essendo un’agenzia Google Ads, potremo creare una strategia di campagne che porterebbe il tuo e-commerce ad un livello più alto.

Noi di Nextre Digital ti aiuteremo a sviluppare una strategia solida e accurata sul breve e lungo termine.  Contattaci per avere subito un preventivo per il tuo e-commerce.

Sono laureata in Scienze Psicosociali della Comunicazione e studio Comunicazione Digitale. Ho 25 anni e sono SEO Specialist Junior in Nextre Digital. Le mie più grandi passioni sono la scrittura e il mondo digitale, che mi hanno portata a fare un'esperienza di giornalismo online. Mi piace viaggiare, scoprire cose nuove e dare sfogo alla mia fantasia.
Richiedi informazioni

Il nostro blog

e-commerce

Qual è il prezzo di un sito e-commerce nel 2024

Hai deciso di aprire il tuo sito e-commerce e vuoi comprendere quali sono i costi per iniziare a vendere online...
Leggi tutto
e-commerce

Cosa vendere online: 10 idee per il 2024

Se vuoi che  il 2024 si riveli un anno di successo per il tuo e-commerce, allora devi azzeccare i prodotti...
Leggi tutto
e-commerce

Come creare un e-commerce con WordPress

Creare da zero una nuova attività rappresenta sempre un azzardo, a maggior ragione se si tratta di un e-commerce. Molto...
Leggi tutto
e-commerce

Come pubblicizzare un sito eCommerce

Stai provando a vendere online ma non riesci ad attirare i clienti nel tuo store? È ora di iniziare a...
Leggi tutto
e-commerce

Direttiva Omnibus: le novità per la normativa degli ecommerce

Se hai un e-commerce saprai sicuramente che il tuo business è legato al rispetto delle normative sul commercio online. Negli...
Leggi tutto
e-commerce

Come creare un e-commerce

Sei ancora indeciso se creare un e-commerce per vendere i tuoi prodotti online? Dopo aver letto questo articolo avrai le idee molto...
Leggi tutto
e-commerce

Come promuovere online prodotti a base di CBD

Premessa Promuovere prodotti a base di CBD è una sfida non indifferente per le organizzazioni che operano in questo settore....
Leggi tutto
e-commerce

E-Commerce Advertising: la pubblicità online per vendere più prodotti

Sfrutta la pubblicità online per dare una sterzata alle vendite dei prodotti del tuo e-commerce. Affidati ad una agenzia Google...
Leggi tutto
e-commerce

Consulenza e-commerce: la base per crescere online

In questo articolo affronteremo un servizio molto richiesto nel nostro ambito: la consulenza e-commerce. Vuoi imparare tutto ciò che riguarda il settore...
Leggi tutto
e-commerce

Trend e-commerce da tenere a mente per avere successo online

In pochissimo tempo le modalità di acquisto dei consumatori sono radicalmente cambiate. Quello che prima era la norma, come andare...
Leggi tutto
e-commerce SEO

Come fare SEO per e-commerce

La maggior parte delle persone che intende acquistare online inizia il processo a partire dai motori di ricerca. Questo significa...
Leggi tutto
e-commerce

Come relazionarsi con i consumatori all’epoca del Covid-19

Hai creato da poco un e-commerce e vuoi capire come affrontare al meglio la pandemia? La diffusione del virus Covid-19...
Leggi tutto
e-commerce

Perché sviluppare un e-commerce con Magento 2

Hai in mente un nuovo business e vuoi dare vita a un negozio online? Stai cercando una strategia personalizzata sulla...
Leggi tutto
e-commerce

Come scegliere la migliore piattaforma e-commerce per la tua PMI

Vuoi aprire un negozio online ma non sai quale sia la giusta piattaforma e-commerce per la tua piccola media impresa?...
Leggi tutto
e-commerce

Richiedi un preventivo per il tuo e-commerce su PrestaShop a Nextre Digital: è facile e gratuito

Hai in mente un progetto di e-commerce ma non sai ancora come realizzarlo? Prima di aprire un e-commerce online, una...
Leggi tutto
e-commerce

Esempi di siti e-commerce realizzati con WordPress

Vorresti aprire un negozio online e stai prendendo in considerazione l'idea di utilizzare WordPress come CMS? WordPress è uno dei...
Leggi tutto
e-commerce

Come pubblicizzare un sito e-commerce per migliorare le vendite

Capire come pubblicizzare un sito e-commerce sarà la chiave del tuo successo. Perché ti dico questo? Senza la giusta spinta...
Leggi tutto
e-commerce

Quanto costa creare un sito con Magento

Negli Stati Uniti, il 95% degli americani acquista online, mentre in Italia parliamo del 62% della popolazione. L’utilizzo degli e-commerce,...
Leggi tutto
e-commerce

Come importare i prodotti da Magento su Amazon – Nextre Digital

Proviamo per un attimo a immedesimarci nella tua situazione. Hai il tuo e-commerce Magento, che tutto sommato va benino, e...
Leggi tutto
e-commerce

Il tuo e-commerce non è ottimizzato per i dispositivi mobile? Ecco perché stai perdendo una grossa chance per crescere

In una realtà dominata dagli smartphone un sito web non ottimizzato per il mobile significa perdere grandi opportunità di vendita....
Leggi tutto

Richiedi informazioni

Apri chat
1
Nextre Digital
Ciao 👋
Come posso aiutarti?