Come creare un e-commerce con WordPress in grado di sbaragliare la concorrenza. - Nextre Digital

Come creare un e-commerce con WordPress in grado di sbaragliare la concorrenza.

Vuoi creare un e-commerce per aumentare le vendite, arrivare a nuovi clienti, ma non vuoi rischiare troppo?

Vuoi creare il tuo negozio online con il plugin WooCommerce ma pensi che non sia sufficiente per superare i tuoi competitor più agguerriti?

Le tue perplessità sono del tutto normali, ma sappi che sviluppando un e-commerce con WordPress puoi battere tutti.

WooCommerce è sottovalutato, molti pensano che sia una seconda scelta, un ripiego per chi non vuole investire molto per creare un negozio online.

Niente di più sbagliato!

In realtà ha un grande potenziale che può darti molte soddisfazioni e numerosi clienti, che tu voglia vendere prodotti digitali o fisici.

Voglio toccare insieme a te i punti essenziali sui quali soffermarsi prima di creare un sito e-commerce con WordPress e WooCommerce. Giusto qualche consiglio per evitare errori e partire subito forte.

Cosa serve al mio e-commerce su WordPress?

realizzare un ecommerce con wordpress

Bene, hai scelto il CMS WordPress per creare il tuo sito web e il tuo negozio online.

Di cosa hai davvero bisogno ora?

Ci sono alcuni aspetti che sono decisivi eppure, vengono sempre sottovalutati o tralasciati ed è qui che si vede la differenza. Tienili d’occhio perché sono alla base di un progetto capace di darti molta soddisfazione:

  • investi nel giusto hosting per il tuo sito web;
  • ricorda il certificato SSL per dare sicurezza ai tuoi (nuovi) clienti;
  • usa un tema WooCommerce personalizzato;
  • crea un e-commerce responsive;
  • struttura il tuo negozio online per la SEO;
  • trasmetti fiducia ai tuoi (futuri) clienti con un copywriting persuasivo.

Ora entrerò nello specifico in tutti questi aspetti e vedremo perché è importante curarli, uno alla volta.

Un hosting WooCommerce all’altezza

Prima ancora dello sviluppo c’è da dire che un sito ecommerce solido e robusto ha alla base un piano hosting serio e affidabile.

Un hosting valido è un passo decisivo per:

  • aumentare la sicurezza del sito web (e quindi del tuo e-commerce);
  • rendere WordPress più veloce e performante e permettere quindi ai tuoi futuri clienti di navigare sereni;
  • trovare i prodotti che cercano e fare i loro acquisti.

Se non sai ancora a chi affidare l’hosting del tuo sito WooCommerce, ti suggeriamo Digital Ocean, Serverplan o Siteground.

Meglio ancora, cura il tuo progetto insieme ad una Web Agency che possa seguire lo sviluppo del sito in ogni suo aspetto, consigliandoti l’hosting più adatto alla tue vere esigenze e possibilità.

Installa un certificato SSL

Va da sé l’installazione del certificato SSL affinché gli utenti del tuo sito ecommerce possano navigare e fare il loro shopping online con ancora maggiore tutela.

Il certificato SSL garantisce una connessione sicura attraverso un lucchetto verde nella barra degli indirizzi del browser. Diversamente, in caso di assenza di certificato o certificato SSL scaduto, l’icona diventa rossa.

A livello puramente visivo si traduce come un monito per chi atterra su una qualunque pagina del tuo e-commerce e il monito, a sua volta, si traduce in insicurezza.

Spesso i clienti mi chiedono: serve davvero questo certificato?

E la mia risposta è: ti senti sicuro a navigare e lasciare i tuoi dati in mano ad un sito con un messaggio di attenzione così in rosso?

Ricorda, il diavolo (che per di più è rosso, ndr) sta nei dettagli.

È qui che molti potenziali clienti possono subito abbandonare il tuo sito.

Magari proprio a beneficio dei tuoi competitor.

Occhio quindi a non dimenticare mai di installare il certicato SSL nel tuo sito WooCommerce. Un buon provider lo fornisce insieme a qualunque piano di hosting, in alternativa puoi acquistarlo per pochi euro all’anno.

Usa un tema WordPress custom

ecommerce realizzato con wordpress

Ora che hai chiaro come deve essere messo in sicurezza il tuo negozio online, entriamo nel merito di WordPress.

Prossimo step: usa un tema WooCommerce personalizzato. Proprio così, i progetti online capaci di sorprendere sono sempre progetti ecommerce personalizzati. Nulla di già visto, nulla di preconfezionato.

Hai bisogno di un tema WordPress fresco, agile, veloce, che catturi subito l’attenzione. Studia attentamente come si comportano i competitor online, prendi nota di punti di forza e le possibili debolezze per sfruttare tutto a tuo vantaggio.

Evita temi WooCommerce gratuiti

Spesso i clienti mi chiedono: perché non cominciare con un tema gratuito o acquistare un tema WooCommerce premium e personalizzarlo?

La scelta cosiddetta free è sconsigliabile per queste ragioni:

  • scarso supporto dagli sviluppatori;
  • spesso non sono aggiornati alle ultime versioni di WordPress e WooCommerce;
  • richiedono più lavoro di personalizzazione proprio perché scarni;
  • generalmente presentano problemi di sicurezza del sito.

Evita temi WooCommerce premium

Passiamo ora ai così detti temi premium, dunque a pagamento.

Perché evitare, se possibile, di ricorrere a questa opzione e personalizzare un tema WordPress preesistente?

Ecco qualche spunto su cui riflettere:

  • è un template comunque fatto da terzi su cui non hai pieno controllo;
  • personalizzare temi WordPress è comunque più dispendioso in termini di tempo e costi, in base alle tue esigenze;
  • spesso si tratta di temi premium che, per adattarsi al maggior numero di esigenze possibili, caricano tantissimi script e plugin WordPress utili solo a rallentare il sito ed esporlo, al contempo, a potenziali rischi per la sicurezza;
  • c’è sempre una qualche remota possibilità che quel tema lo abbia scelto qualcun altro, magari un tuo diretto concorrente, e personalizzarlo potrebbe non essere sufficiente per ottenere il massimo dal tuo e-commerce.

Concludendo: la scelta più opportuna per sbaragliare la concorrenza è arrivare con un look fresco, nuovo, inedito, cucito su misura. Unico.

Perché distinguersi è decisivo e hai una sola possibilità di fare una prima, buona (anzi, ottima) impressione. Creare un template WordPress da zero è un passo fondamentale da seguire.

Crea un e-commerce mobile responsive

Va da sé che tu debba prestare attenzione ad ogni dettaglio grafico del tuo tema WordPress, assicurandoti di avere un sito ecommerce mobile responsive, ottimizzato per smartphone e tablet.

Oggi gli utenti sono tutti connessi da smartphone e tablet. Occhio ad ogni singolo pixel, non perdere nulla. Ne va della User Experience, fondamentale per assicurarti che gli utenti giungano sul tuo sito, navighino in semplicità e facciano i loro acquisti con altrettanta semplicità.

Se stai sviluppando un tema WooCommerce personalizzato da zero, questo appunto sul mobile responsive (o mobile-first, volendo essere più tecnici e precisi) sarà del tutto naturale e la qualità del lavoro sarà davvero molto, molto alta.

Occhio alla SEO e alle schede prodotto

un e-commerce con wordpress ti permette di vendere prodotti online facilmente

Altri aspetti decisivi che non puoi far passare in secondo piano sono la SEO e le schede prodotto.

Se è vero che anche l’occhio vuole la sua parte, è altrettanto vero che ogni qualsivoglia acrobazia grafica è del tutto vana se non accompagnata da un’accurata organizzazione dei contenuti del tuo sito per avere visibilità online.

Pensaci, vale anche offline quando entri in un qualunque negozio. Se i prodotti sono sistemati male difficilmente troverai quello che cerchi e difficilmente sarai soddisfatto e appagato dai tuoi acquisti.

Lavora bene con categorie e tag perché i prodotti siano organizzati al meglio e raggiungibili nell’arco di (massimo) due click a partire da qualsiasi pagina.

La scheda prodotto deve essere spoglia di tutto ciò che non è essenziale all’utente, gli elementi devono essere disposti in modo chiaro. Fai risaltare gli elementi chiave come foto, descrizione e pulsante di acquisto o aggiunta al carrello.

Ricorda di mettere in evidenza anche le recensioni lasciate da altri utenti per i vari prodotti. La riprova sociale è un fattore determinante.

Pensa per un momento alla pagina prodotto di Amazon, alla sezione FAQ integrata.

Quante volte i dubbi e le perplessità su un certo prodotto vengono appianate proprio leggendo le domande e risposte di chi ha acquistato prima di te?

Persuasione online come in negozio

Studiare con attenzione la parte SEO ecommerce ti permette di creare un sito web lineare e ben organizzato, dove gli utenti possano subito trovare quello che cercano e concentrarsi sugli acquisti.

Mai come in questo frangente puoi aumentare le vendite con la SEO.

Di pari passo, insieme al lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca per il sito web, procede quindi il lavoro di copywriting: la scrittura di testi, claim e richiami all’azione.

Così, come in un qualunque negozio offline, i responsabili di reparto devono essere non solo preparati ma anche affabili per sciogliere dubbi e perplessità dei clienti. Altrettanto persuasivi dovranno essere i testi che presentano i vari prodotti e lo stesso lavoro deve essere applicato per ogni pagina del tuo sito WooCommerce.

Ma perché tutta questa premura?

Semplice. Se i clienti sono soddisfatti dell’acquisto è possibile che ti contattino nuovamente, che vogliano seguirti o saperne di più. Ed è possibile che vadano a consigliare un certo prodotto ad amici e colleghi.

Online come offline, non c’è migliore (o peggiore) recensione del passaparola.

Fare tutto da soli è impossibile

Piccola riflessione prima di concludere: come hai notato ci sono almeno 4 o 5 aspetti chiave di cui tenere conto se vuoi creare un ecommerce con WooCommerce.

Si tratta di aspetti in grado di dare del filo da torcere ai tuoi competitor, anche quelli che hanno investito di più affidandosi a piattaforme più dispendiose in termini di tempo e risorse come i CMS Prestashop o Magento.

Come detto in apertura, WordPress è sottovalutato. Se segui punto per punto tutti questi consigli puoi fare molto e ottenere grandi risultati aumentando le tue vendite e i nuovi clienti per il tuo negozio online.

Ricapitolando, hai bisogno del supporto di:

  • un SEO manager che strutturi nel modo migliore categorie e pagine del sito, soprattutto le schede prodotto e il flusso di acquisto per gli utenti;
  • un grafico per disegnare un tema WordPress WooCommerce personalizzato, sulla base delle tue esigenze e degli obiettivi che vuoi raggiungere;
  • uno sviluppatore che traduca in codice snello e veloce il tema realizzato dal grafico, dando il suo contributo tecnico in termini di funzionalità e sicurezza;
  • un copywriter che ti aiuti a curare i testi del tuo negozio online, così da essere persuasivo e convincente.

Va da sé che le figure professionali coinvolte sono diverse e questo significa che non puoi fare tutto da solo o delegare ad una persona soltanto. Impossibile.

Vuoi battere la concorrenza con il tuo e-commerce WordPress?

Affidati ad una web agency che arruoli tutte queste competenze insieme e che le possa mettere a disposizione nel tuo progetto.

Sei all’inizio di una maratona, non dei cento metri!

Noi di Nextre Digital ti aiuteremo a sviluppare una strategia solida e accurata sul breve e lungo termine. Contattaci per avere subito un preventivo per il tuo e-commerce.

Giuseppe Tavera

Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering. Scrivo da quando si spammava su MySpace.