Digital Marketing

Come pubblicizzare un prodotto online nel 2024

Set 12 2023

“Fare affari senza fare pubblicità è come ammiccare a una ragazza nel buio: tu sai quello che stai facendo ma nessun altro lo sa”. A pronunciare questa celebre frase è stato lo scrittore americano Edgar Watson Howe, vissuto a cavallo tra XIX e XX secolo. Ciò significa che, già da allora, l’importanza della pubblicità era assodata.

Nel secolo attuale le cose non sono affatto cambiate ma, al contrario, la pubblicità ha assunto un’importanza ancora maggiore, per non dire fondamentale, in quanto ha coinvolto in maniera massiccia anche (e soprattutto) il mondo virtuale. La domanda è: come pubblicizzare un prodotto online nel 2024?

Onde evitare che il tuo prodotto o la tua attività facciano la fine dello sfortunato protagonista dell’aforisma di Howe, abbiamo deciso di fornirti la risposta a questa domanda che, come avrai modo di scoprire, è il frutto di una serie di escamotage applicati in modo strategico. Prosegui con la lettura e scopri quali sono!

Come pubblicizzare un prodotto online

Viviamo in un’epoca nella quale la sfera virtuale ha assunto un’importanza nettamente maggiore rispetto a quella fisica. Le persone acquistano online, si conoscono online, prenotano le visite online e, in generale, prediligono navigare su internet anziché camminare nel mondo reale.

E non stiamo affatto parlando di un trend o di una moda passeggera, bensì di una situazione concreta e definitiva, che non lascia altra scelta se non quella di adeguarsi: una condizione che vale ovviamente anche per la pubblicità.

Sapere come pubblicizzare un prodotto su internet rappresenta infatti una conoscenza obbligatoria, indipendentemente dal tipo di servizio che offri. Andiamo quindi a scoprire insieme, più nel dettaglio, che tipo di percorso devi affrontare per ottenere successo nella sponsorizzazione online e quali sono le strategie e gli escamotage da mettere in atto.

Trova il target giusto

La prima cosa da fare, per capire come sponsorizzare un prodotto online, consiste nell’avere ben chiaro in testa chi sia il target di riferimento per quel determinato prodotto, vale a dire le persone cui ti rivolgi per venderlo: le cosiddette buyer personas.

In parole povere, non devi sprecare tempo in una pubblicità generica e scarsamente incisiva ma, al contrario, è importante studiarne una in grado di comunicare direttamente con i (potenziali) acquirenti di tuo interesse, usando il loro stesso linguaggio e strumenti di comunicazione.

Se, per esempio, vendi prodotti espressamente pensati per un pubblico giovanile, allora dovrai puntare soprattutto alla comunicazione sui social, sfruttando in special modo quelli frequentati dagli utenti più giovani, come Instagram e TikTok.

Sfrutta i social

Vero è che i social media non sono frequentati esclusivamente dalle persone giovani ma, al contrario, riscuotono un enorme successo anche con gli utenti di maggiore età, anziani inclusi.

Questo, tuttavia, non fa che rendere ancora più importante il consiglio che ti abbiamo dato poc’anzi: per quanto tu sia ansioso di farti pubblicità sui social, sponsorizzare i tuoi prodotti su tutte le piattaforme si rivelerà soltanto una mossa inutile, dispersiva ed economicamente svantaggiosa.

Riallacciandoci all’esempio che ti abbiamo proposto prima, quello relativo ai prodotti per i giovani, l’ideale sarebbe per l’appunto quello di sfruttare social media come Instagram e soprattutto TikTok. Pubblicizzare un’attività per adolescenti su un social come Linkedin, per esempio, non ti porterebbe a nulla, in quanto il target di persone che lo frequenta è completamente differente da quello cui ti rivolgi.

Crea landing page efficaci

Come certamente saprai, le landing page svolgono un ruolo fondamentale nell’attirare gli utenti sul tuo sito web e indurli a navigare nelle aree di tuo interesse. Il loro obiettivo è infatti quello di realizzare una chiamata all’azione (o call to action) semplice e incisiva, che spinga l’utente a cliccarci sopra, finendo esattamente nella pagina del sito che volevi che visitasse (nel caso di un e-commerce, per esempio, sarebbe la pagina per effettuare l’ordine d’acquisto).

Per conseguire questo obiettivo fondamentale, ad ogni modo, la landing page deve possedere alcuni requisiti di base, volti a semplificare la navigazione dell’utente e a farlo arrivare all’acquisto finale. Tali requisiti sono:

  • un contenuto testuale scritto in modo semplice e persuasivo;
  • un design accattivante e fluido, in grado di rendere la navigazione il più snella e piacevole possibile;
  • la presenza di un messaggio chiaro e diretto all’utente, veicolato efficacemente tanto dai contenuti scritti, quanto da quelli grafici e/o video.

Apri un blog

Aprire un blog può rappresentare una maniera eccellente di pubblicizzare il tuo prodotto online. Articoli scritti bene, in maniera persuasiva e in grado di sfruttare in modo strategico le giuste parole chiave possono farti ottenere un posizionamento elevato sui motori di ricerca, permettendoti così di attirare un numero maggiore di utenti (e quindi di potenziali clienti) sul tuo sito web.

Promuovi il tuo prodotto su Google

annuncio google

Promuovere il proprio prodotto su Google rappresenta un’eccellente strategia. Per farlo, dovrai servirti di Google Adwords, il cui vantaggio è quello di mostrare la tua inserzione solo agli utenti che digitano le parole chiave collegate al prodotto o al servizio che offri.

In parole povere, si tratta di un modo particolarmente efficace di richiamare l’attenzione del tuo specifico target di riferimento, in maniera ancora più incisiva e massiccia rispetto alla già citata pubblicità sui social.

Usa il direct email marketing

Se usata nel modo corretto, la mail può rivelarsi uno strumento molto potente per pubblicizzare il tuo prodotto online, in quanto è in grado di assicurarti risultati immediati. Va da sé, naturalmente, che è impensabile che tu ti metta a scrivere mail personalizzate per ciascuno dei tuoi clienti (o potenziali tali).

Da qui l’importanza di sfruttare i programmi che ti permettono di fare email marketing in modo diretto e automatizzato, offrendoti al contempo la possibilità di differenziare le tue e-mail sulla base dei destinatari. Così facendo, infatti, avrai la possibilità d’inviare newsletter, mail post – vendita, mail che invitano all’acquisto attraverso offerte e coupon, ecc.

Sfrutta le gift guide

Ti è mai capitato di dover acquistare un regalo per un’occasione speciale, ma di non avere alcuna idea in merito a cosa prendere? In questi casi, si ricorre solitamente alle cosiddette gift guide, ossia delle liste di possibili regali che ti vengono suggerite da internet.

Un altro modo di sponsorizzare i tuoi prodotti online, pertanto, può consistere proprio nel chiedere che vengano inseriti in una o più di queste liste, finendo così per attirare l’attenzione di tutti i numerosi utenti in cerca del regalo ideale.

Crea programmi di affiliazione

Creare dei programmi di affiliazione rappresenta un modo eccellente di promuovere un prodotto online “appoggiandosi” ad altre aziende, alle quali offrirai una commissione sulla base delle vendite.

In sostanza, gli affiliati s’impegneranno a promuovere la tua attività sui propri siti web, attraverso la generazione di un URL (uno per ciascun partner affiliato), che ti permetterà di controllare l’andamento delle vendite di ciascuno degli affiliati.

Pubblicizza il tuo prodotto in live streaming

Anche se non tutti apprezzano di mostrarsi in pubblico, la verità è che una delle maniere migliori di farsi pubblicità consiste proprio nel metterci la faccia. Realizzare un breve video in cui mostri una demo del tuo prodotto, lo presenti al pubblico o ti rendi disponibile a rispondere a una sessione di domande in diretta rappresenta un’eccellente strategia, che ti permetterà di potenziare il tuo bacino di utenti.

Per metterla in atto, puoi servirti sia dei social media, sia di Periscope, una piattaforma largamente utilizzata in ambito commerciale, che permette di realizzare dirette video appositamente progettate per la sponsorizzazione dei prodotti.

Collabora con i blogger

Per quanto creare un blog personale rientri indubbiamente tra le strategie di marketing maggiormente consigliate, se la tua attività è ancora agli inizi, trovare un pubblico interessato potrebbe oggettivamente risultare difficile.

Ecco perché potresti approfittare dei blog già avviati che, essendo in grado di riscuotere successo e godendo di un vasto bacino di utenti, potrebbero facilmente aiutarti a pubblicizzare i tuoi prodotti. Avviare una collaborazione di questo tipo, oltretutto, ha il vantaggio di costarti molto meno delle campagne a pagamento.

Crea un negozio pop-up

I negozi pop-up, definiti anche temporary store, sono delle vere e proprie attività commerciali che funzionano “a tempo”. Detto in altre parole: si tratta di negozi fisici che vengono aperti solo per un breve lasso temporale, che varia generalmente dai tre giorni ai tre mesi.

Digital Marketing

Scopri come ottenere più traffico e vendite per il tuo sito / ecommerce.

  • SEO: aumenta il traffico da Google
  • Scopri come aumentare le vendite
  • Scopri gli step ideali per la crescita della tua azienda

Nascendo così all’improvviso e per un periodo tanto limitato, questi negozi hanno il potere di catalizzare l’attenzione delle persone (che, ricordiamo, già di suo tende a durare poco). Ciò li rende quindi perfetti per sponsorizzare un nuovo prodotto, far conoscere una nuova attività e, in generale, guadagnarsi un buon numero di potenziali clienti.

Punta sul Referral Marketing

Uno degli strumenti di marketing più radicati e apprezzati è il referral marketing o marketing del passaparola. In pratica, le persone parlano del tuo prodotto o servizio, facendo crescere l’interesse nei confronti del tuo brand.

Grazie a internet, l’esperienza dei consumatori riesce ad ottenere una grandissima risonanza. Basta che venga condivisa sui social per raggiungere una serie di persone, che altro non sono che contatti e contatti dei contatti.

Quando si parla del tuo marchio, questo inevitabilmente aumenta la sua brand awareness e, di conseguenza, si ha un incremento delle vendite.

Organizza dei contest

I consumatori sono sempre attenti a premi, concorsi e altre occasioni per poter gareggiare e portare a casa un riconoscimento più o meno di valore. Grazie ai contest, è possibile generare un movimento interessante  intorno al brand, incoraggiando i tuoi potenziali clienti a partecipare.

Per raggiungere il tuo target di riferimento il sistema migliore è quello di mettere in palio i prodotti dell’azienda: chi partecipa al contest per vincere i tuoi prodotti è effettivamente interessato al brand.

Organizzare un contest per pubblicizzare un prodotto online nel 2024 è un’idea valida ma bisogna fare attenzione ad alcuni aspetti essenziali: la normativa a riguardo, la comunicazione, la piattaforma utilizzata, le tempistiche e l’assistenza. 

Attiva il cross-selling sul sito e-commerce

Con il cross-sell si offrono prodotti esclusivi o complementari rispetto a quelli che il cliente sta acquistando. La promozione di questi prodotti avviene in fase di checkout, nella pagina prodotto o accedendo al carrello ed è una valida strategia per aumentare il valore medio degli ordini.

Si tratta di una tecnica che fa leva sui principi di scarsità ed esclusività poiché si mette in atto solo durante il processo di acquisto. Questo aumenta il desiderio del cliente e lo invoglia ad aggiungere il prodotto al suo carrello. Inoltre, permette di pubblicizzare prodotti online di altro tipo rispetto a quelli che il cliente stava già acquistando, mostrando ulteriori prodotti in catalogo.

Attiva collaborazioni con blog e siti di informazioni

Per pubblicizzare un prodotto online uno dei segreti sono le PR, attraverso le collaborazioni con altri blog o testate giornalistiche per spingere i propri prodotti. 

Sebbene possa sembrare un’attività molto semplice, si tratta di un lavoro certosino. Nello specifico, devi fare una ricerca sul web e trovare siti internet che parlano al tuo stesso target. Dopodiché puoi richiedere la stesura di un articolo in cui si fa riferimento alla tua attività, in cambio di prodotti o denaro. 

Offri dei pacchetti

Una strategia per pubblicizzare un prodotto online nel 2024 da cui molti merchant traggono successo è la creazione di pacchetti promozionali o special price. In pratica, si crea un bundle con prodotti complementari e che possono essere utilizzati insieme e si stabilisce un prezzo ghiotto per il consumatore. Le offerte in bundle risultano più convenienti rispetto all’acquisto di un prodotto singolo e hanno sempre successo, facendo aumentare il valore dell’ordine.

Per trarre profitto dalla vendita di prodotti in bundle bisogna sempre seguire una regola d’oro: nel pacchetto va inserito un prodotto a alto margine così da assicurare un buon profitto.

Punta sui pubblici personalizzati nelle Facebook Ads

Ti stai chiedendo come sponsorizzare un prodotto online?

Uno strumento estremamente efficace sono le Facebook Ads, ossia le campagne a pagamento su Meta. I social permettono di raggiungere un pubblico potenzialmente enorme e assicurano una grandissima visibilità. Ma la particolarità delle sponsorizzate su Facebook è che possono essere impostate in maniera capillare, così da essere viste da un pubblico ben profilato.

Scegliendo la funzione pubblico personalizzato durante l’impostazione della campagna, è possibile scegliere il target in base agli interessi, all’area geografica, alle caratteristiche demografiche e ai comportamenti d’uso. 

Per sfruttare al meglio questa funzionalità è importante che tu definisca in anticipo le tue buyer personas e abbia una visione chiara del pubblico a cui devi rivolgerti.

Crea buoni o sconti a tempo limitato

Sicuramente hai sentito parlare di Groupon.it, il celebre sito che ha fatto una fortuna vendendo coupon o prodotti a prezzi scontati. La strategia utilizzata è piuttosto semplice: si propongono coupon a prezzi convenienti per un periodo limitato di tempo. In questo modo il consumatore percepisce il senso di urgenza e acquista in modo più rapido. Dunque una delle leve di marketing più strategiche è proprio accelerare la decisione di acquisto facendo leva sul senso di urgenza. 

E se questo metodo ha avuto tanto successo per groupon perché non dovresti sfruttarlo anche tu?  

Usa gli UGC, i contenuti generati dagli utenti

Sono gratuiti, aumentano la social proof e hanno un impatto forte sui consumatori: parliamo degli UGC, i contenuti generati dagli utenti

Gli User Generated Content sono quei contenuti che gli utenti producono autonomamente su un brand. Grazie ai contenuti, soprattutto se ben fatti o virali, i creator riescono a ritagliarsi un posto nella community e ad aumentare l’interesse verso l’azienda. 

In alcuni casi, gli UGC risultano più potenti di una pubblicità, poiché aprono a un pubblico nuovo e risultano più credibili rispetto a un annuncio a pagamento. 

Ottimizza il tuo sito per i motori di ricerca con la SEO

Nel marketing di prodotto può esserti di grande aiuto avere un sito ottimizzato per i motori di ricerca. La SEO, search engine optimization, è costituita da una serie di strategie che permettono di posizionare meglio il sito sui motori di ricerca. Affidandosi a un’agenzia SEO è possibile portare un ecommerce in prima posizione su Google e, di conseguenza, ottenere un numero maggiore di visite sul sito.

Chiaramente bisogna avere una grande competenza e dedicarsi all’ottimizzazione del sito e dei contenuti, focalizzandosi in particolar modo sulle schede prodotto. Queste ultime sono un canale importantissimo di promozione e non vanno concepite in maniera sterile. Possono essere sfruttate per attirare un maggior numero di visitatori sul sito e, se ben fatte, costituiscono un’interessante fonte di conversioni. L’importante è che siano originali e che forniscano informazioni complete e chiare.

Usa Reddit per pubblicizzare un prodotto online nel 2024 

Hai mai sentito parlare di Reddit? La popolare piattaforma statunitense è molto utile per promuovere i prodotti online e sta riscuotendo un certo successo anche in Italia. In pratica, su Reddit puoi pubblicare post e creare topic sul tuo settore in maniera gratuita oppure creare post sponsorizzati. 

Può tornarti utile per lanciare prodotti nuovi e attirare l’attenzione di utenti in target, ma è funzionale anche per far conoscere il tuo brand a un pubblico più vasto. Per sfruttare al meglio il sito internet non conviene utilizzarlo come un canale pubblicitario. Su Reddit è sempre meglio avere una strategia basata sul valore, ossia comunicare quali vantaggi può dare il tuo prodotto o servizio agli utenti.

Pensa a un programma fedeltà o a una raccolta punti

Se vendi un prodotto o un servizio continuativo oppure sai che i tuoi clienti potrebbero tornare a comprare sul tuo ecommerce potresti pensare a una raccolta punti o a un programma fedeltà. Le persone apprezzano molto queste iniziative e sono disposte a tornare sul tuo shop online in cambio di vantaggi reali.

Inoltre, un programma fedeltà consente di analizzare le abitudini di acquisto del consumatore, alimentare la fedeltà al brand e ridurre i costi di promozione. 

Fai promozione sui comparatori di prezzo

Per molti settori, come i servizi assicurativi o i prodotti elettronici, c’è un grande ritorno dai comparatori di prezzo (parliamo, ad esempio, di Segugio.it il celebre comparatore di prezzi relativo alle assicurazioni). Utilizzando questi siti, infatti, le persone riescono a conciliare la necessità di accelerare i tempi con quella di avere un maggior numero di opzioni tra cui scegliere. 

Per pubblicizzare un prodotto o servizio online dovresti andare alla ricerca della piattaforma di comparazione relativa al tuo settore e sponsorizzare il tuo brand presso la tua nicchia di riferimento.

Conclusione

Arrivato a questo punto, dopo tutte le cose che ti abbiamo detto, potresti iniziare a sentirti leggermente “spaesato”. Del resto, la carne al fuoco è parecchia, al punto che potresti legittimamente chiederti se per pubblicizzare un prodotto online sia davvero obbligatorio mettere in atto tutte queste strategie.

La verità è che non esiste una risposta assoluta, in quanto dipende tutto dal tipo di servizio che intendi sponsorizzare e dai risultati che miri a ottenere. Ecco perché la cosa migliore che tu possa fare è quella di non agire da solo, affidandoti invece al consiglio di professionisti qualificati.

Nextre Digital è una web agency milanese che opera nel settore marketing, vantando un’esperienza di oltre 15 anni. Molte aziende si sono rivolte alla nostra squadra al fine di migliorare i propri profitti, attraverso l’ideazione di soluzioni su misura, espressamente progettate sulla base degli obiettivi che intendevano raggiungere.

Pubblicizzare un prodotto online rappresenta uno step indispensabile per farti notare dal tuo target e noi di Nextre Digital saremo felici di aiutarti a conseguire quest’obiettivo, mettendo a tua completa disposizione la nostra squadra di esperti. Quindi, se miri a diventare un leader nel tuo settore, contattaci per una consulenza e scopri qual è la strategia di marketing più adatta a te.

Sono laureata in Scienze Psicosociali della Comunicazione e studio Comunicazione Digitale. Ho 25 anni e sono SEO Specialist Junior in Nextre Digital. Le mie più grandi passioni sono la scrittura e il mondo digitale, che mi hanno portata a fare un'esperienza di giornalismo online. Mi piace viaggiare, scoprire cose nuove e dare sfogo alla mia fantasia.
Richiedi informazioni

Il nostro blog

Digital Marketing

Marketing Sanitario: definizione, come funziona e 10 consigli (2024)

Il marketing sanitario rappresenta un aspetto fondamentale per la promozione di: servizi sanitari medici specialisti cliniche e studi privati Se...
Leggi tutto
Digital Marketing

Come aumentare le vendite online nel 2024

Nell'era digitale che stiamo vivendo, l'e-commerce rappresenta una frontiera sempre più competitiva e dinamica. Aumentare le vendite online non è...
Leggi tutto
Digital Marketing

Brand building: cos’è, esempi e perché è importante

L'espressione “brand building”, traducibile letteralmente in “costruzione del marchio”, identifica tutte le operazioni e le strategie messe in atto allo...
Leggi tutto
Digital Marketing LEAD GENERATION MARKETING

Inbound Marketing nel 2024: cos’è, guida, strategia ed esempi

Che cos’è l’Inbound Marketing? Porsi questa domanda è d’importanza fondamentale quando ci si accosta per la prima volta a questa...
Leggi tutto
Digital Marketing

Web Marketing: cos’è, come funziona e perché farlo nel 2024

Fare marketing significa pubblicizzare i prodotti e/o i servizi che vendi, al fine di convincere le persone ad acquistarli. Fare...
Leggi tutto
Digital Marketing

Consulente Web Marketing: cosa fa, e perché sceglierlo nel 2024

Nel dinamico e sempre più elaborato universo del marketing digitale, la figura del consulente web marketing rappresenta una sorta di...
Leggi tutto
Digital Marketing

Web marketing medico: strategie 2024 e a chi affidarsi

Se lavori nel campo sanitario, non dovresti mai trascurare l'aspetto del marketing. Che tu ci creda o no, infatti, quello...
Leggi tutto
Digital Marketing

Digital strategy: cos’è, esempi, perché farla (2024)

Per capire cos’è la Digital Strategy, dobbiamo prima di tutto capire cosa non è Digital Strategy. L’inizio della cosiddetta “Era Digitale”...
Leggi tutto
Digital Marketing

Creare un business online nel 2024: strategia e idee

Hai deciso che il 2024 sarà l’anno giusto per creare un business online? Finalmente, ci viene da dire! È ormai...
Leggi tutto
Digital Marketing

Web marketing turistico: cos’è, strategie, esempi e perché farlo

Nell’era digitale in cui viviamo, il mondo del turismo e dell’ospitalità ha subito un’evoluzione considerevole. L’avvento del web marketing turistico...
Leggi tutto
Digital Marketing

Come vendere artigianato online nel 2023

Se ami realizzare prodotti artigianali e sei riuscito a trasformare la tua passione in un lavoro, il tuo primo obiettivo...
Leggi tutto
Digital Marketing

Come creare un sito web per vendere nel 2023

Creare un sito web che non solo informi, ma che effettivamente "venda" il tuo prodotto o servizio, è diventato l'obiettivo...
Leggi tutto
Digital Marketing

Come pubblicizzare un prodotto online nel 2024

“Fare affari senza fare pubblicità è come ammiccare a una ragazza nel buio: tu sai quello che stai facendo ma...
Leggi tutto
Digital Marketing

Le alternative a ChatGPT

Sei rimasto scottato quando l’Italia ha momentaneamente bloccato ChatGPT? Oppure vorresti trovare delle piattaforme di intelligenza artificiale alternative che non...
Leggi tutto
Digital Marketing

Tasso di conversione: significato e come si calcola

Se hai un e-commerce oppure un negozio fisico, o forse entrambi, devi fare attenzione al tasso di conversione. Ti serve...
Leggi tutto
Digital Marketing

Brand protection: cos’è e come proteggere il marchio nel 2023

La protezione del brand è diventata una questione sempre più importante per le aziende in un'epoca in cui la reputazione...
Leggi tutto
Digital Marketing

Native Advertising: cos’è, come farla, esempi

Il Native Advertising è una delle più recenti e interessanti opportunità offerte dal panorama del digital marketing: una forma di...
Leggi tutto
Digital Marketing

Web marketing per agenzie di viaggio nel 2023: strategie ed esempi

Fare marketing, per le agenzie di viaggio, rappresenta una necessità assolutamente imprescindibile. Il marketing, del resto, non è altro che...
Leggi tutto
Digital Marketing

Marketing immobiliare: 30 idee utili

Il marketing immobiliare è una componente fondamentale per il successo di un’agenzia. Tuttavia, molti proprietari e agenti immobiliari sottovalutano l'importanza...
Leggi tutto
Digital Marketing

La guida completa al marketing per le imprese edili e come iniziare

Il marketing per le imprese di costruzione è in gran parte focalizzato sull'attrazione e la fidelizzazione dei clienti. L’obiettivo nella...
Leggi tutto

Richiedi informazioni

Apri chat
1
Nextre Digital
Ciao 👋
Come posso aiutarti?