15 Tecniche Per Aumentare La Visibilità Online - Nextre Digital
SEO

15 Tecniche Per Aumentare La Visibilità Online

Il suo sito è invisibile sul web?

Non essere tra i primi risultati nella SERP dei motori di ricerca è un problema che riguarda moltissimi siti web. Nella prima pagina di Google, infatti, compaiono circa una decina di risultati per ogni ricerca.

Ma dove vanno a finire tutti gli altri? Hanno qualche possibilità di essere visitati dagli utenti?

Chi effettua una ricerca online, in genere, non va oltre la prima pagina di risultati. Questo significa che, se un tuo sito non è visibile e non occupa una posizione rilevante nella ricerca di Google, rischia di perdere visitatori e possibili conversioni.

E tu non vuoi che questo accada anche al tuo sito, no?

Aumentare la visibilità del sito su Google è una vera e propria sfida che richiede competenza, tempo e tanto lavoro. Quando si implementa una strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca non si deve avere fretta. Per vedere i primi risultati possono volerci mesi.

Per questo motivo è importante iniziare il prima possibile!

Aumentare la visibilità del tuo sito su Google, infatti, può aiutarti a:

  • attirare più traffico organico sul tuo sito;
  • avere maggiori opportunità per far crescere il tuo brand e la tua azienda;
  • conoscere meglio i bisogni e le preferenze del tuo pubblico per curare meglio la tua content strategy.

Valutare quante visualizzazioni, impression e click-through riceve una pagina a settimana è un punto di partenza per costruire una strategia di ricerca efficace.

In questo articolo abbiamo raccolto alcuni strumenti utili per aumentare la visibilità online. Scopri quali sono!

Cosa si intende per visibilità sui motori di ricerca

Per capire come aumentare la visibilità di un sito web, bisogna innanzitutto chiarire il concetto di visibilità.

La visibilità sui motori di ricerca è la percentuale di traffico che un sito riceve in maniera organica, a seconda del suo posizionamento. Può essere chiamata anche “visibilità della ricerca” o “visibilità SEO” e viene valutata in base ad ogni singola parola chiave per la quale il sito si classifica.

Esistono diversi strumenti per misurare la visibilità di un sito e, in base ai risultati, si possono effettuare eventuali correzioni.

Ecco come puoi aumentare la tua visibilità online

In un’era in cui ogni attività si sta digitalizzando, non comparire sui motori di ricerca equivale a non esistere affatto.

Per avere un vantaggio competitivo rispetto ai tuoi concorrenti è necessario che tu abbia una strategia per aumentare la visibilità del tuo sito internet. In questo modo potrai attirare più traffico e generare un maggior numero di conversioni.

Se non hai idea di quali siano le strategie migliori per comparire tra i primi risultati nei motori di ricerca, leggi la nostra lista.

Abbiamo preparato una serie di consigli che devi assolutamente seguire se vuoi che il tuo sito sia competitivo e soprattutto visibile.

Non ti spaventare: si tratta di 15 tecniche e devi metterle tutte in pratica!

1. Ottimizza il sito per i motori di ricerca

ottenere visibilità online

La SEO (Search Engine Optimization) riguarda quelle attività e tecniche di marketing effettuate da un SEO Specialist che, attraverso un’analisi del tuo sito, ti aiuta a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

Si tratta di un lavoro abbastanza complesso ma molto importante perché, a differenza del posizionamento a pagamento su Google Ads (prima chiamato Google Adwords), una buona attività di SEO on page consente di aumentare il traffico organico.

In questo modo potrai farti trovare facilmente dai tuoi clienti ed ottenere un alto ritorno di investimento.

L’obiettivo è di arrivare nelle prime posizioni dei risultati di ricerca, per esempio su Google o Bing, per una determinata query (parola o frase chiave digitata dagli utenti nella barra di ricerca).

In questo modo potrai attirare il tuo pubblico interessato ad uno specifico prodotto o servizio.

Per tale ragione è importante creare un sito web in grado di soddisfare a pieno sia i motori di ricerca che gli utenti.

2. Esegui la Keyword research e trova contenuti di qualità per avere visibilità online

Se hai posizionato il tuo sito con parole chiave con un volume di ricerca molto basso, come faranno gli utenti a trovarlo?

Il punto principale è quello utilizzare delle keyword ricercate dagli utenti per aumentare il tuo traffico.

Per avere visibilità sui motori di ricerca mediante parole chiave pertinenti, è necessario tenere in considerazione la ricerca dell’utente.

Come?

Con una keyword research.

Questa ti aiuterà a trovare le parole più ricercate dai tuoi potenziali clienti, su misura per la tua attività.

I due principali dettagli a cui prestiamo attenzione sono:

  • Il volume di ricerca: riflette quanto spesso è ricercata la query;
  • La concorrenza: attraverso un’analisi delle keyword più utilizzate dei competitor.

Le parole chiave ideali da raggiungere sono quelle con elevati volumi di ricerca ma bassa concorrenza.

Questo significa che molte persone le cercano ma per quelle determinate parole si sono classificati pochi siti autorevoli.

Inoltre, in base alle linee guida di Google, il motore di ricerca classifica nelle prime posizioni solo le pagine con contenuti di alta qualità.

Sai perché?

Google, come altri motori di ricerca, ha il compito di fornire dei risultati pertinenti in relazione alla ricerca effettuata dagli utenti.

Quindi ottimizzare un sito web significa fornire delle informazioni ricercate dalle persone.

Se il tuo sito web rispecchia queste caratteristiche, allora avrà un maggiore possibilità di ritrovarsi nella prima pagina sui motori di ricerca.

Per scrivere dei contenuti ottimizzati e di qualità per il tuo sito web, è necessario porsi delle domande: perché un visitatore dovrebbe leggere l’articolo? Quali problemi sta cercando di risolvere o quale risposta sta cercando?

3. Rendi il tuo sito web mobile friendly

ottenere visibilità online

Oggi i dispositivi mobili sono il mezzo principale con cui le persone accedono ad Internet. Circa il 60% delle ricerche di Google viene effettuato tramite mobile.

Ciò lo rende un fattore di ranking fondamentale, che ti consente di aumentare la tua visibilità sui motori di ricerca.

Google, infatti, ha introdotto l’indicizzazione mobile-first per assicurare un’ottimale user experience.

Ciò significa che la versione mobile del tuo sito web verrà indicizzata prima della versione desktop.

Per avere dei maggiori risultati in termini di ottimizzazione e visibilità è necessario utilizzare un tema dal design responsive, anziché la versione mobile separata dal tuo sito internet.

Un modo per verificare se il tuo sito web è responsive è utilizzare lo strumento di test Google Mobile, che ti mostrerà la sua facilità di utilizzo e la struttura del sito.

4. Investi sulla SEO local

Se gestisci un’azienda locale, è importante sapere che i potenziali clienti presenti nella tua zona utilizzano i motori di ricerca prima di prendere delle decisioni di acquisto.

Considera che vengono effettuate ogni mese circa 2,6 miliardi di ricerche locali.

Questi utenti sono vitali per la tua attività poiché molti di loro passano con facilità dalla ricerca all’acquisto.

Per questo motivo è importante tenere in considerazione la SEO local e posizionare il tuo sito web tra i risultati di ricerca locale.

Due passi importanti da compiere per migliorare le classifiche di ricerca locale sono:

  1. Aggiungere i dettagli della tua attività alle inserzioni locali: informando i motori di ricerca. Come? Il miglior modo è comparire su Google My Business e in altri elenchi locali. In questo modo i motori di ricerca possono mostrare che sei in possesso di un local business;
  2. Avere delle buone recensioni per migliorare la ricerca locale: le persone vogliono sapere cosa pensano i tuoi clienti passati della tua attività prima di spendere i loro soldi.

Sai che molti clienti prendono le loro decisioni in base a ciò che leggono sulle recensioni?

Uno studio ha rilevato che l’85% delle persone si fidano delle recensioni online e dei consigli degli altri utenti.

Come ottenerle?

I clienti soddisfatti generalmente non pensano di pubblicare una recensione, ma è quasi garantito che un cliente con un’esperienza negativa troverà il tempo di postare.

Spetta a te incoraggiare le recensioni dei tuoi clienti.

Puoi semplicemente chiedere una revisione o fornire un modulo di feedback che punti anche a specifici profili online.

ottenere visibilità online

I backlink sono collegamenti al tuo sito Web da altri esterni e sono considerati da Google tra i fattori di ranking più importanti.

C’è stato un tempo in cui anche link di bassa qualità permettevano di classificare un sito. Ma da quando Google ha implementato il suo algoritmo Penguin, l’intero panorama del link building è cambiato.

È importante avere collegamenti dai siti di qualità che dovrebbero essere contestuali. Se, ad esempio, hai un sito incentrato sulle scarpe e stai stai utilizzando link presi da altri siti che parlano di cibo, Il link building non sarà molto utile.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ottenere link da siti autorevoli e pertinenti.

Ma non è molto semplice. Quali sono i modi per ottenere backlink di qualità per il tuo blog?

  • La pubblicazione di Guest post per raggiungere un pubblico più ampio;
  • La partecipazione ad eventi locali per ottenere i link;
  • Rispondere a domande nei forum e aggiungere collegamenti alle pagine del sito Web pertinenti che rispondono a tali domande.
  • L’apparizione sui podcast;
  • Scrivere articoli creativi e in ottica SEO;
  • Replicare i backlink della concorrenza;
  • Creare articoli chiave (articoli Pillar).

6. Utilizza i social media

ottenere visibilità online

Ogni azienda può beneficiare di attività sui social media.

Selezionare le piattaforme giuste per la tua azienda, pubblicare contenuti, porre domande e interagire con i tuoi follower, può aumentare la tua visibilità.

Sai perché?

I profili dei social media appaiono spesso nei risultati dei motori di ricerca, quindi è importante che tutti i tuoi profili siano ben scritti ed ottimizzati.

L’obiettivo è quello di farti trovare dai tuoi utenti attraverso l’utilizzo di differenti canali. Ciò significa che non si tratta del numero di amici o follower ma della qualità delle relazioni e delle interazioni tra i tuoi utenti e la tua attività.

Inoltre, è necessario scegliere le piattaforme social media più adatte per la tua attività. È importante dunque pianificare una strategia social media content per ottenere maggiori risultati.

7. Individua i tuoi concorrenti in base alle keyword

Chi sono i tuoi concorrenti? Come fai a identificarli?

Se vuoi aumentare la tua visibilità è necessario che tu abbia un’idea molto precisa di chi compete per la tua stessa nicchia. Conoscere i tuoi competitor ti permette di implementare la tua strategia e capire quali azioni compiere.

Per controllare il tuo mercato di base basta utilizzare Google.

Come?

Individua alcune frasi campione attraverso un’analisi di mercato. Per iniziare puoi partire da un campione di 30/50 parole chiave.

Cerca su Google le keyword che hai individuato.

Controlla i risultati che compaiono nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google.

Questi sono gli editori che hanno maggiore visibilità per le tue stesse parole chiave: così facendo hai individuato quali sono i tuoi concorrenti.

Ricordati di creare un documento o un foglio excel in cui annotare i nomi dei tuoi competitor, i loro siti internet e le altre informazioni che ti sembrano rilevanti.

8. Monitora il mercato

ottenere visibilità online

Una volta che hai individuato i tuoi concorrenti, non dimenticarti mai di loro. Il tuo scopo, infatti, è quello di spodestarli e raggiungere il loro stesso obiettivo: aumentare la visibilità del sito web.

Segui il loro sito web, controlla ogni singola parte e analizza le modifiche che fanno.

Come gestiscono le pagine? Che keyword utilizzano? Le immagini sono ottimizzate? Hanno un blog?

Monitorare la concorrenza può aiutarti a capire come migliorare il tuo sito. Infatti potresti aver trascurato qualche passaggio.

Passa in rassegna tutto quello che fanno, dalla struttura del sito alla gestione dei contenuti. Cerca di non tralasciare nessun particolare.

Con questi dati, riuscirai ad impostare degli obiettivi precisi per aumentare la tua visibilità online. Successivamente, inizia a lavorare in maniera certosina sul tuo sito per far sì che i tuoi obiettivi si realizzino.

9. Inserisci URL, title e meta description

Elementi molto importanti per portare traffico sul tuo sito sono i meta title, le descrizioni e gli URL.

Se li hai trascurati o non li hai inseriti in ogni pagina, è il momento di rimediare. Infatti, senza questi elementi potresti perdere l’occasione di portare traffico organico sul tuo sito. E, sappiamo bene, che meno traffico corrisponde ad una minore possibilità di generare dei lead.

Controlla ogni sezione del tuo sito e verifica se i tuoi articoli sono completi.

Qualora trovassi delle omissioni, inserisci questi elementi.

Un meta title accattivante e ottimizzato può attirare l’attenzione di chi esegue una ricerca e invoglia le persone a entrare sulla tua pagina.

Una meta description chiara e ben scritta può incuriosire le persone e aumentare le tue visite.

Scrivere una URL breve ( inferiore ai 50-60 caratteri) e ottimizzata può migliorare l’esperienza utente, invogliandolo a condividere il link sui suoi social o nella sua cerchia di contatti.

10. Aggiorna i tuoi contenuti

Quando un articolo è posizionato bene non deve essere abbandonato. Infatti un testo che occupa una buona posizione, con il passare del tempo, può scendere nelle classifiche dei motori di ricerca.

Questo avviene perché l’algoritmo di Google considera l’età di un articolo. Dopo un tot di tempo dalla pubblicazione, pensa che sia obsoleto e lo sostituisce con articoli più aggiornati.

Se vuoi mantenere un ranking alto, di tanto in tanto devi rivedere i tuoi contenuti. In questo modo gli articoli saranno sempre aggiornati e conterranno informazioni più fresche.

Quando ti trovi ad aggiornare un articolo, lavora sulle parole chiave.

Ricordati anche di tenere nota della densità di parole chiave e di come erano strutturati i titoli in precedenza. Così potrai anche fare un confronto e vedere se riesci ad ottenere risultati differenti e migliori.

11. Utilizza Google News

ottenere visibilità online

Google News è uno strumento di Google che permette di trovare, condividere e comprendere le notizie di tuo interesse.

Per utilizzarlo si può accedere direttamente dal proprio account su Google. Dal tuo account puoi personalizzare i contenuti, in modo che appaiano più spesso quelli di tuo interesse.

Questo strumento può esserti molto utile per visualizzare le notizie che ti interessano. Ma puoi anche utilizzarlo per aumentare la visibilità del tuo sito.

Come?

Iniziando a condividere le novità relative alla tua attività e invitando gli utenti a visitare il tuo sito.

Google News, inoltre, permette alle persone di interagire con le tue notizie in maniera semplice.

12. Implementa i dati strutturati

I dati strutturati (o Markup schema)sono una serie di microdati. Servono per descrivere in maniera approfondita il contenuto di una pagina web.

In genere questa descrizione (nota come rich snippet) appare nella SERP e aiuta le pagine a distinguersi tra i risultati di ricerca.

Implementare i dati strutturati serve per trasmettere maggiori informazioni a Google che, a sua volta, le trasmetterà agli utenti.

La presenza dei dati strutturati, quindi, può fare la differenza sia in termini di visibilità che di conversioni. Gli utenti, infatti, potranno avere maggiori informazioni sul tuo contenuto già dalla SERP, a differenza di molti altri siti.

13. Segui un calendario editoriale

ottenere visibilità online

La pianificazione è alla base di una buona strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca. Se hai un sito è fondamentale che tu sappia in anticipo quali contenuti pubblicare e quando.

Una volta che avrai caricato sul tuo sito un numero elevato di articoli, dovrai iniziare a monitorare quelli che performano meglio. Se riesci ad individuare tra i cinquanta e i cento articoli che portano la maggior parte del traffico sul tuo sito, in seguito potrai creare il tuo piano editoriale in base agli stessi argomenti. In questo modo continuerai ad avere un ranking alto.

Oltre a prenderli come spunto per creare contenuti nuovi, ricordati di aggiornare i tuoi articoli con regolarità. Infatti, rinfrescare e poi ripubblicare un articolo è molto importante per rimanere in una posizione elevata su Google.

14. Verifica i risultati della tua strategia per l’aumento della visibilità

Dopo aver pubblicato i tuoi articoli e aver portato avanti la tua strategia in maniera ottimale, il tuo lavoro non è finito.

Per mantenere il sito in buona posizione nella SERP di Google e far sì che la visibilità del tuo sito web non venga minata, devi effettuare continui controlli.

Migliaia di siti vengono messi online ogni giorno e questo può essere una minaccia per il tuo posizionamento.

Devi controllare periodicamente che i tuoi articoli non perdano posizioni e che siano ancora classificati sui motori di ricerca.

Se c’è bisogno, implementa la tua strategia per l’aumento della visibilità online per continuare ad avere un sito all’altezza dei competitor.

15. Fai analisi periodiche del tuo rendimento

ottenere visibilità online

Cosa piace ai tuoi utenti? Quali contenuti apprezzano? Cosa condividono?

Conoscere questi dati è fondamentale per avere una strategia di contenuti di successo.

Ma non solo.

Sapere quali sono i post con il rendimento migliore e come hanno interagito con l’universo delle parole chiave può aiutarti a perfezionare la tua strategia e raggiungere la prima pagina di Google.

Uno strumento ottimo per ottenere dati accurati è Google Analytics, grazie al quale puoi estrarre report periodici da analizzare.

Non trascurare mai questo passaggio. Monitorare i dati almeno una volta al mese è fondamentale per portare più visite al tuo sito.

In base a questi dati, potrai modellare i tuoi post e creare contenuti migliori. Così facendo sarà più semplice scalare la classifica di Google e aumentare la tua visibilità.

Che visibilità ha il tuo sito?

Essere visibili su motori di ricerca è una questione di vitale importanza per i siti web. La visibilità online, infatti, permette di attirare traffico organico sul sito e, sappiamo bene che un incremento del traffico permette di avere maggiori possibilità di aumentare le conversioni.

Chi non compare sui motori di ricerca è un po’ come se non esistesse. Non essere su Google, infatti, non ti permette di raggiungere un pubblico ampio e andare oltre i tuoi clienti abituali.

La buona notizia è che esistono molte tecniche per aumentare la visibilità di un sito su Google. Si va dall’ottimizzazione del sito per i motori di ricerca alla SEO, dall’utilizzo dei social media alla verifica dei risultati.

Tutte queste strategie sono necessarie per arrivare dritti all’obiettivo: posizionarsi nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google.

Aumentare la visibilità è un lavoro complesso che richiede molteplici competenze. Per ottimizzare il sito e i testi è necessario padroneggiare la SEO. Questo vale anche per la ricerca delle parole chiave.

Per la gestione dei social, bisogna conoscere bene il copywriting, le statistiche, l’analisi dei dati e i sistemi per far funzionare al meglio le campagne.

Queste attività non possono essere gestite da persone inesperte, da freelance tuttofare o da piccole agenzie.

Aumentare la visibilità è un obiettivo che può essere raggiunto solo affidandosi ad un’agenzia di marketing qualificata.

Noi di Nextre Digital abbiamo all’interno tutte le figure professionali necessarie per aumentare la tua visibilità online e far crescere il numero dei tuoi visitatori. Contattaci per una consulenza! Ti aiuteremo a salire sul gradino più alto del podio: la prima pagina di Google!

Sara Carnovale

Curiosa, appassionata e sognatrice, faccio capolino nella vita delle persone per capire quanto da raccontare ci sia in ognuna di loro. Amo le parole e le infinite possibilità che danno. Scrivo da sempre e osservo con attenzione tutto e tutti. Con la mia laurea in Scienze della Comunicazione nascosta nel cassetto, cerco di non farmi sfuggire le evoluzioni del web marketing, sicura di poter trarre ispirazione da qualunque cosa.