CRO

Come aumentare il tasso di conversione di un e-commerce

Il tasso di conversione del tuo e-commerce non è quello che ti aspettavi quando hai deciso di aprire la tua attività online?

Forse stai trascurando degli aspetti importanti, che a parer del vero potrebbero sembrare del tutto inutili.

Molte volte, infatti, sono i piccoli dettagli a fare la differenza nella buona riuscita di una strategia di CRO.

Per questo vogliamo rassicurarti.

Prima di buttare all’aria un progetto su cui hai investito molto tempo e denaro, prova a correggere alcuni dei dettagli che non stanno funzionando.

Aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce è possibile e con questo articolo vogliamo svelarti come.

Perché i siti di e-commerce non convertono?

Aprire un negozio online può essere gratificante, ma solo se riesci a presentare il tuo business in maniera efficace.

Infatti, non basta aprire un sito e-commerce per riuscire ad avere successo online.

Ma è necessario implementare tutta una serie di accorgimenti e strategie che ti aiutino a vendere di più.

Uno degli errori che viene commesso più spesso dai proprietari di negozi online è quello di trascurare tutti gli step che un utente deve effettuare per fare un acquisto sul loro sito.

L’hai fatto anche tu?

Le conversioni e-commerce più comuni includono l’aggiunta di articoli a un carrello della spesa, il completamento di un acquisto o il salvataggio di articoli da acquistare successivamente.

Se la maggior parte dei tuoi visitatori non svolge una di queste azioni all’interno del tuo sito, allora vuol dire che ci sono degli ostacoli che bloccano il flusso della loro esperienza d’acquisto.

Ma non preoccuparti!

Ti basterà ottimizzare alcune delle caratteristiche fondamentali per riuscire a semplificare la loro esperienza d’acquisto e condurli il più velocemente possibile a effettuare delle conversioni.

Sei pronto a scoprire quali?

Cominciamo!

8 modi per aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce

Per aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce devi riuscire a capire cosa funziona e cosa no per il tuo pubblico.

I potenziali clienti hanno aspettative, desideri, esigenze e punti deboli specifici, quindi devi fare loro un’offerta che non possono rifiutare.

È vero. Può essere che le persone non convertano la prima volta che accedono al tuo sito. Forse non hanno i soldi per investire nel tuo prodotto o servizio in questo momento, ma potrebbero averne bisogno in futuro.

Proprio per questo, un testo ben scritto, una buona grafica, delle offerte intriganti e degli inviti all’azione convincenti rimarranno nella mente del tuo visitatore, che ricordandosi di te potrà sempre tornare ad acquistare.

aumentare tasso conversione e-commerce - aliexpress
Credits: @AliExpress

Diamo quindi un’occhiata agli 8 modi per aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce.

1. Cura le foto dei prodotti che vendi

Quando si tratta di acquistare prodotti online, le persone vogliono vedere perfettamente ciò che stanno per comprare.

Quindi, faglielo vedere.

Le immagini sono un elemento fondamentale per convertire un visitatore in un potenziale cliente. 

Come puoi fare? 

Usa immagini grandi, di alta qualità e a sfondo bianco.

Inserisci molte foto dell’oggetto e da diverse angolazioni. E se si tratta di un prodotto utilizzabile mostralo nel suo contesto, con immagini che ne ritraggono l’utilizzo. Inoltre, non trascurare mai l’importanza dello zoom.

Crea per l’utente una vera e propria esperienza visiva, come se stesse guardando e toccando l’oggetto in un negozio fisico.

2. Migliora la descrizione dei prodotti in vendita

Anche le descrizioni sono importanti.

Esse servono a fornire valore e informazioni importanti che spingono il cliente a prendere la decisione di acquistare o meno il prodotto.

Non avere paura a scrivere descrizioni troppo dettagliate: i clienti che sono interessati ai tuoi prodotti le leggeranno senza alcun problema.

Allo stesso tempo semplifica la lettura ai tuoi utenti, inserendo anche un riassunto della descrizione.

In questa sezione cerca di catturare l’essenza: per chi è adatto il prodotto, a cosa serve e che vantaggi porta a chi lo acquista.

La versione più lunga della tua descrizione dirà tutto il resto, rispondendo alle domande che i clienti potrebbero avere a riguardo.

Prendiamo ad esempio Asos.

Aumentare tasso conversione e-commerce - Asos
Credits: @Asos

Come puoi vedere dall’immagine, Asos descrive il suo prodotto in modo molto dettagliato. Ne riporta le caratteristiche fisiche, ma non si limita a quello.

Racconta ai suoi utenti un pezzo di storia della marca del prodotto e dà loro alcune informazioni utili sul modo corretto di utilizzo. 

Hai capito cosa ti vogliamo dire?

Attraverso lo storytelling e raccontando il prodotto a modo tuo potrai riuscire a coinvolgere i tuoi clienti.

Mi raccomando, non copiare la descrizione del prodotto del tuo fornitore, altrimenti verrai penalizzato da Google in termini di visibilità e popolarità online.

3. Realizza video che mostrino il prodotto

Le foto sono importantissime, ma lo sono anche i video.

Gli utenti ci tengono a vedere il tuo prodotto in azione.

E quale modo migliore di farlo se non con un video?

Riprendiamo l’esempio di Asos.

Da qualche anno a questa parte, uno degli e-commerce di abbigliamento più conosciuti al mondo ha inserito, alla fine del suo slider di immagini, un video.

Aumentare tasso conversione e-commerce - video
Credits: @Asos

In questo modo gli utenti possono farsi un’idea di come calzi e vesta il prodotto che hanno intenzione di comprare.

Prova anche tu!

Fai realizzare dei video e caricali direttamente sul tuo e-commerce.

Altrimenti puoi chiedere ai tuoi clienti di realizzare i video mentre utilizzano i tuoi prodotti. Questo ti permetterà di costruire attorno al tuo brand una vera e propria community

Diversi studi hanno dimostrato quanto i video possano influire positivamente sul tasso di conversione di un e-commerce, aumentando in maniera decisiva le vendite.

Che cosa stai aspettando?

4. Offri la spedizione gratuita

Oltre il 50% degli e-commerce esistenti offre la spedizione gratuita.

Lo sapevi?

Alcuni la garantiscono sempre, altri solamente con determinate condizioni (ad esempio, Amazon offre la spedizione gratuita solo se il carrello supera un determinato importo economico). 

Aumentare tasso conversione e-commerce - spedizione gratuita
Credits: @Amazon

La spedizione gratuita rappresenta uno dei fattori decisivi per convincere gli utenti ad acquistare da te.

Costi di spedizione troppo elevati spingono gli utenti ad abbandonare il carrello e ad affidarsi ai tuoi competitor: i negozi fisici o altri siti che offrono la spedizione gratuita. 

Non pensi che sia arrivato il momento giusto di utilizzarla? 

I tuoi utenti ti ripagheranno acquistando da te!

5. L’importanza delle recensioni

Prima di effettuare un acquisto tutti sbirciano le recensioni presenti online.

Anche tu, lo sappiamo.

Inizia quindi a mostrare le recensioni dei clienti che hanno già acquistato sul tuo e-commerce.

E non avere paura di riceverne qualcuna negativa: in un mare di recensioni positive, non faranno la benché minima differenza.

Se non hai recensioni dei tuoi prodotti a disposizione, mostra le stelle di valutazione del prodotto. Hanno la stessa valenza delle recensioni, e più colorate sono meglio è. 

aumentare tasso conversione e-commerce - recensioni
Credits: @Zalando

6. Migliora le call to action del tuo sito

Un’esperienza d’acquisto fluida è indispensabile per aumentare il tasso di conversione, così come lo sono delle call to action giuste.

Ecco perché devi puntare su delle CTA chiare!

Vuoi riuscire a vendere quanto più possibile, giusto?

Allora fai in modo che gli utenti trovino immediatamente quello che stanno cercando sul tuo e-commerce, a partire dai bottoni: “Aggiungi al carrello” e “Procedi con l’acquisto”.

E poi assicurati che questi siano grandi, colorati e ben visibili.

Come puoi vedere, Zalando fa un ottimo lavoro in questo senso.

aumentare tasso conversione e-commerce - CTA
Credits: @Zalando

7. Metti in evidenza i tuoi contatti

Può sembrarti una cosa di poco conto, ma mettere in evidenza le tue informazioni di contatto è indispensabile per aumentare il tasso di conversione!

I contatti sono importanti, soprattutto se non sei un brand famoso che fa leva sul suo nome come garanzia primaria.

Renderti disponibile genera più fiducia nel tuo potenziale cliente. 

Guarda Pampling, un e-commerce di abbigliamento nerd: il loro modulo di contatto presenta i campi per inviare la mail, ma anche il numero di telefono dell’azienda e gli orari migliori per poterli contattare.

aumentare tasso conversione e-commerce - form

8. Preoccupati di chi abbandona il carrello

Ti capiterà spesso che un potenziale cliente abbandoni il proprio carrello a un passo dall’acquisto.

All’89% dei consumatori online è capitato di abbandonare il carrello almeno una volta.

I motivi che spingono un utente ad abbandonare il carrello possono essere diversi:

  • Le spese di spedizione sono troppo alte;
  • I competitor offrono prodotti migliori o a un miglior prezzo;
  • L’obbligo di registrazione al sito;
  • Una distrazione;
  • Un sito troppo lento.

Ma se un utente abbandona il carrello non vuol dire che non può ritornare sui suoi passi.

Hai mai provato a inviargli una mail di follow up?

Magari con un codice sconto da utilizzare all’interno del tuo negozio.

No?

Allora forse è arrivato il momento di cominciare.

Conclusioni

Aumentare il tasso di conversione del tuo e-commerce è possibile.  

Ma se dopo aver effettuato tutte queste ottimizzazioni ancora non riesci a ottenere i risultati sperati, il nostro consiglio è quello di affidarti a dei consulenti esperti.

In Nextre Digital analizziamo il tuo sito con strumenti di marketing all’avanguardia e in base ai risultati ottenuti sviluppiamo per te delle strategie su misura, in grado di aumentare il tuo tasso di conversione.

Ti basterà compilare il form in questa pagina per richiedere il tuo preventivo gratuito. Il nostro staff di esperti ti ricontatterà al più presto.

Ilaria Marcio

Mi occupo di SEO e content marketing nella web agency di Milano Nextre Digital. Mi piace leggere e scrivere, anche nel tempo libero. Amo la natura, stare all'aria aperta e mi piace tenermi informata su tutte le tendenze del momento in fatto di moda e beauty.